Debian Project News - 3 Settembre 2012

Benvenuti nel diciassettesimo numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

La presenza di Debian allo RMLL 2012

L'annuale Libre Software Meeting, meglio conosciuto con il suo nome francese Rencontres du Mondiales Logiciel Libre (RMLL), ha avuto luogo a Ginevra, in Svizzera, dal 7 al 12 luglio; Anne Forker ha inviato una relazione sulla presenza di Debian, completando quella di Andreas Tille menzionata in un numero precedente. Il progetto Debian è stato ben rappresentato con uno stand, quattro conferenze ed un gruppo di studio. Presso lo stand potevano essere acquistate magliette, ombrelli, coltellini svizzeri ed altri gadget. Lo stand è stato anche un punto di incontro per gli appassionati ed i collaboratori di Debian, un luogo per discutere di problemi relativi ai computer e di socializzazione tra i partecipanti alla conferenza. Alcune foto dell'evento scattate da Marc Duck Dequènes sono disponibili sul suo sito web

64-bit PC è ora la prima architettura Debian

Secondo il Debian Popularity Contest, 64-bit PC è ora la prima architettura in termini di numero di segnalazioni tramite il pacchetto popularity-contest, che periodicamente e anonimamente invia le statistiche sull'utilizzo dei pacchetti installati. Con un po' più di 60.000 segnalazioni, l'architettura 64-bit PC ha appena superato la 32-bit PC. Queste architetture principali sono seguite da armel e powerpc, per le quali il numero di segnalazioni è indietro di diversi ordini di grandezza.

Nuovi mirror più vicini agli utenti Debian

Il team Debian mirror, insieme ai nostri sponsor, è lieto di annunciare tre nuovi mirror: in Russia, fornito dal National Research Nuclear University MEPhI i cui amministratori sono lieti di fornire un mirror completo di Debian per gli utenti russi, in Vietnam, fornito da MAYCHU, e in Malesia, fornito dalla Multimedia University of Malaysia. Per altri paesi, l'elenco completo dei mirror è disponibile on-line, così come il redirector sperimentale che terrà automaticamente in considerazione tali nuovi mirror. Ci sono ancora paesi che non hanno una buona connettività ad un mirror Debian; gli sponsor interessati a ospitarli sono invitati a contattare il team mirror.

Flussi di lavoro della traduzione di Debian in una tesi di laurea

Laura Arjona recentemente ha discusso la propria tesi di laurea dal titolo Translations in Libre Software. Vi sono compresi molti riferimenti a Debian, come ad esempio un caso di studio sui progetti di traduzione ed i team in Debian, un altro su The Debian Administration Handbook, e un'intervista con Javier Taravilla, membro del team l10n-spanish (localizzazione in spagnolo). Più apprendo sulla comunità Debian, più questa mi piace e mi stupisce, ha detto quando ha annunciato il suo progetto sulla mailing list Debian. Laura ha cominciato a contribuire ai tentativi di pulizia dallo spam, e intende collaborare con il team l10n-spanish al più presto. Il manoscritto della sua tesi e le diapositive sono disponibili dal suo blog.

Altre notizie

Andrea Mennucci ha annunciato che la nuova chiave GPG per il pacchetto debdelta è ora disponibile.

Prossimi eventi

Sono imminenti svariati eventi relativi a Debian:

È possibile ottenere maggiori informazioni su eventi e seminari relativi a Debian nella sezione eventi del sito, oppure iscrivendosi ad una delle mailing list regionali sugli eventi: Europa, Olanda, America Latina, Nord America.

Vorresti organizzare uno stand Debian o una festa di installazione Debian? Sei a conoscenza di altri eventi su Debian che si svolgeranno a breve? Hai tenuto un intervento su Debian e ti piacerebbe che lo aggiungessimo alla nostra pagina dei talk? Invia una mail al team eventi di Debian.

Nuovi contributori Debian

Dall'ultimo rilascio di Debian Project News, tre persone sono state accettate come Debian Developer e due hanno iniziato a manutenere pacchetti. Un grande benvenuto a Praveen Arimbrathodiyil, Cleto Martín Angelina, Benjamin Mesing, Andreas Rütten e Zang MingJie nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo l'interfaccia di ricerca dei bug di Ultimate Debian Database, la prossima release, Debian Wheezy, è al momento affetta da 454 bug critici per il rilascio. Se si ignorano i bug facilmente risolvibili o in via di risoluzione, rimangono approssimativamente 264 bug critici da risolvere affinché sia possibile il rilascio.

Sono disponibili alcuni suggerimenti su come interpretare questi numeri.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il team per la sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: libapache2-mod-rpaf, pcp, postgresql-8.4, rtfm, otrs2 e typo3-src. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal team per la sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza (e, separatamente, alla mailing list backport e alla mailing list degli aggiornamenti della distribuzione stabile).

Pacchetti nuovi e degni di nota

Due pacchetti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian unstable: le guide di installazione per le due nuove architetture ufficiali armhf e s390x.

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento 454 pacchetti sono orfani e 143 possono essere adottati: è possibile consultare la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Cédric Boutillier, Francesca Ciceri, Simon Paillard, Justin B Rye e Paul Wise.
Traduzione di Giuliano Bordonaro.