Debian Project News - 15 Ottobre 2012

Benvenuti nel ventesimo numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

Resoconto dalla riunione del team FTP

Joerg Jaspert ha inviato una relazione della riunione del team FTP tenutasi dal 14 al 20 settembre a Fulda. Durante l'incontro, il team ha implementato una nuova interfaccia per la gestione delle autorizzazioni del Debian Maintainer che permetterà di abbandonare l'utilizzo del flag DMUA. Un notevole miglioramento è stato anche fatto nella generazione di pdiff: in passato l'archivio Debian aveva fornito dei file diff per consentire gli aggiornamenti incrementali, ma senza grandi risultati. Grazie ad una riscrittura del codice, è ora possibile unire insieme i diff più vecchi in modo da avere un risultato finale più veloce ed affidabile: gli utenti adesso dovranno soltanto scaricare due diff invece che un massimo di 56.
L'incontro è stato anche l'occasione per promuovere Ansgar Burchardt a FTPMaster; congratulazioni ad Ansgar!
Come al solito, il Team desidera ringraziare tutti coloro che hanno donato al Progetto Debian e Office Factory Fulda che ha ospitato l'incontro.

Pillole dal DPL

Stefano Zacchiroli ha inviato il proprio consueto rapporto sulle attività del DPL per il mese di settembre 2012: fra le altre cose, Stefano ha continuato il suo lavoro per il cambio della licenza sul logo Debian Open Use, che è ora sotto la doppia licenza LGPL3+ / CC-BY-SA 3.0. Inoltre, Stefano ha inviato una richiesta di aiuto per l'iniziativa Google Code-In. Per partecipare, Debian necessita sia di mentori che di amministratori; se foste interessati potete esprimere la vostra adesione sulla mailing list soc-coordination.

Diminuisce il tasso di segnalazione di bug in Debian

Christian Perrier ha osservato che il bug Debian #690000 è stato segnalato lunedì scorso, 3 mesi e 8 giorni dopo il bug #680000. Questo ha portato ad alcune interessanti riflessioni sulla diminuzione del tasso di segnalazione di bug in Debian: secondo Christian, questo potrebbe essere correlato al freeze di Wheezy, ma potrebbe anche essere il sintomo di una diminuzione dell'attività complessiva del progetto. Don Armstrong ha cercato una conferma di questa teoria, analizzando i dati sul Bug Tracking System e ha scoperto che, se ci sono certamente determinati periodi in cui rallenta la segnalazione dei bug, c'è una ancor più allarmante tendenza alla diminuzione delle segnalazioni di bug in Debian che ha avuto inizio nel 2006.

Altre notizie

Gijs Hillenius ha riferito che il comune di Vieira do Minho, nel nord del Portogallo, fa girare Debian sui propri server da diversi anni. Infatti, l'amministrazione del comune ha deciso di usare il software open source, ove possibile, passando ad esso anche per i propri computer desktop nel mese di marzo di quest'anno. Per António Rebelo, capo del reparto IT, queste soluzioni sono flessibili, facili da studiare, provare e cambiare […] e, a causa dei minori costi, ciò si traduce in una più sostenibile infrastruttura IT.

Prossimi eventi

È possibile ottenere maggiori informazioni su eventi e seminari relativi a Debian nella sezione eventi del sito, oppure iscrivendosi ad una delle mailing list regionali sugli eventi: Europa, Olanda, America Latina, Nord America.

Vorresti organizzare uno stand Debian o una festa di installazione Debian? Sei a conoscenza di altri eventi su Debian che si svolgeranno a breve? Hai tenuto un intervento su Debian e ti piacerebbe che lo aggiungessimo alla nostra pagina dei talk? Invia una mail al team eventi di Debian.

Nuovi contributori Debian

Dall'ultimo rilascio di Debian Project News, 7 persone hanno iniziato a manutenere pacchetti. Un grande benvenuto a José Ernesto Dávila Pantoja, Jerome St-Louis, Vivia Nikolaidou, Eugene Seliverstov, James Hunt, Markus Koschany e Louis Bouchard nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo l'interfaccia di ricerca dei bug di Ultimate Debian Database, la prossima release, Debian Wheezy, è al momento affetta da 443 bug critici per il rilascio. Se si ignorano i bug facilmente risolvibili o in via di risoluzione, rimangono approssimativamente 246 bug critici da risolvere affinché sia possibile il rilascio.

Sono disponibili alcuni suggerimenti su come interpretare questi numeri.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il team per la sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: libxslt, icedove, hostapd e bacula. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal team per la sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza (e, separatamente, alla mailing list backport e alla mailing list degli aggiornamenti della distribuzione stabile).

Pacchetti nuovi e degni di nota

201 pacchetti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian unstable. Tra questi:

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento 471 pacchetti sono orfani e 136 possono essere adottati: è possibile consultare la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Cédric Boutillier, Francesca Ciceri, David Prévot e Justin B Rye.
Traduzione di Giuliano Bordonaro e Daniele Forsi.