Debian Project News - 4 Marzo 2013

Benvenuti nel quinto numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

Aggiornamento per Debian 6.0: rilasciata la versione 6.0.7

Il settimo aggiornamento per Debian 6.0 (nome in codice Squeeze) è stato rilasciato. Questo aggiornamento aggiunge principalmente correzioni di problemi di sicurezza alla distribuzione stable, insieme con alcune sistemazioni di problemi gravi.

Invito a presentare progetti e mentori per Debian GSoC 2013

Paul Tagliamonte, recentemente nominato amministratore per la partecipazione di Debian nel programma Google Summer of Code 2013, ha richiesto a tutti i contributori Debian di fornire progetti e mentori per aiutare Debian a partecipare all'iniziativa di quest'anno. Tutti (membri del progetto Debian o no, studenti o meno) sono invitati a presentare le proprie idee, e cercare di trovare persone disposte ad essere mentore dei progetti, ha spiegato Paul nel proprio messaggio. Informazioni sulle modalità di presentazione delle proposte sono disponibili nella relativa pagina wiki. È inoltre possibile contattare Paul e gli altri amministratori di GSoC per Debian sulla loro mailing list o sul loro canale IRC, #debian-soc su irc.debian.org.

Avanzamento nel rilascio di Wheezy

Niels Thykier, membro del team di rilascio, ha fatto notare che il ritmo attuale di correzioni di bug RC (Release Critical) sta rallentando, con soli 1,1 bug RC corretti al giorno nel periodo successivo alla sua ultima relazione. Rimangono circa 200 bug RC da correggere e, se la velocità nelle correzioni dei bug critici per il rilascio non sarà sufficiente, il team di rilascio potrebbe aver bisogno di rimuovere i pacchetti ed i programmi che da essi dipendono.

Debian alla Open Source Conference 2013 Tokyo/Spring

Hideki Yamane ha riferito in merito alla partecipazione alla conferenza Debian Open Source 2013 Tokyo/Spring presso la Meisei University, a Tokyo, Giappone. Debian era presente con uno stand in cui Hideki ed altri collaboratori hanno parlato con gli utenti e gli appassionati. Takahide Nojima ha presentato una conferenza intitolata Debian Update riguardante gli ultimi progressi di Debian.

È disponibile l'immagine per arm64

Wookey ha annunciato la disponibilità dell'immagine per arm64. Questo è il culmine di uno sforzo lungo tre anni per rendere Debian inizializzabile ("bootstrappable"), che è stato usato per la prima volta nel port all'architettura a 64-bit ARMv8. Anche se può essere considerato ad un grado alfa, per ora, rappresenta un grande risultato: tutti questi pacchetti sono stati costruiti tramite cross-compilazione su Ubuntu Raring Ringtail, districandosi tra le dipendenze cicliche mediante dei profili di compilazione, rendendo questo il primo port Debian (non x86) in assoluto a compilazione autocontenuta, ha spiegato Wookey. Ha aggiunto che: Rendere questo port funzionante è stato interessante poiché si è dovuto provare quattro cose nuove tutte in una volta: multiarch (disposizione dei file e loro dipendenze), cross-compilazione (gli strumenti e il supporto per la pacchettizzazione in una distribuzione che, storicamente, è stata sempre compilata in modo nativo), supporto per arm64 (aarch64) in pacchetti che lo richiedono, e profili di compilazione per rendere lineare l'ordine della compilazione. Lo stato attuale del bootstrap è online, mentre ulteriori informazioni sul port (e su come creare le immagini) sono disponibili sulla pagina wiki del progetto.

Altre notizie

Paul Wise ha scritto sul proprio blog riguardo ad uno strumento QA per scoprire le inadeguatezze dei pacchetti (symlink rotti, file di copyright mancanti, file di configurazione obsoleti, ecc.) chiamato adequate e sviluppato da Jakub Wilk. La gente interessata alla qualità del software è invitata a partecipare alle iniziative QA di Debian.

Kurt Roeckx, segretario del progetto Debian, ha annunciato il calendario per l'elezione del DPL.

Hideki Yamane ha scritto sul proprio blog circa la serie di articoli su Debian che sta scrivendo per la rivista giapponese Software Design.

Olivier Sallou ha inviato una relazione sullo sprint Debian Med tenutosi durante l'ultimo fine settimana di febbraio a Schönberg, Germania. Il team ha lavorato prevalentemente nella creazione di pacchetti per del nuovo software e nell'aggiornamento di pacchetti esistenti.

Prossimi eventi

È imminente un solo evento relativo a Debian:

È possibile ottenere maggiori informazioni su eventi e seminari relativi a Debian nella sezione eventi del sito, oppure iscrivendosi ad una delle mailing list regionali sugli eventi: Europa, Olanda, Sud America, Nord America.

Vorresti organizzare uno stand Debian o una festa di installazione Debian? Sei a conoscenza di altri eventi su Debian che si svolgeranno a breve? Hai tenuto un intervento su Debian e ti piacerebbe che lo aggiungessimo alla nostra pagina dei talk? Invia una mail al team eventi di Debian.

Nuovi contributori Debian

Tre hanno iniziato a manutenere pacchetti, dall'ultimo rilascio di Debian Project News. Un grande benvenuto a Alexandre Dreyer, Sebastiaan Mathot e Erik Sjolund nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo l'interfaccia di ricerca dei bug di Ultimate Debian Database, la prossima release, Debian Wheezy, è al momento affetta da 174 bug critici per il rilascio. Se si ignorano i bug facilmente risolvibili o in via di risoluzione, rimangono approssimativamente 69 bug critici da risolvere affinché sia possibile il rilascio.

È anche disponibile una statistica più dettagliata, così come alcuni suggerimenti su come interpretare questi numeri.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il team per la sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: nss-pam-ldapd, openjpeg, postgresql-8.4, squid3, linux-2.6, fusionforge, python-django, cfingerd e xen. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal team per la sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza (e, separatamente, alla mailing list backport e alla mailing list degli aggiornamenti della distribuzione stabile).

Pacchetti nuovi e degni di nota

102 sono stati aggiunti recentemente all'archivio unstable di Debian.Tra gli altri :

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento 495 pacchetti sono orfani e 143 possono essere adottati: è possibile consultare la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Cédric Boutillier, Francesca Ciceri, David Prévot e Justin B Rye.
Traduzione di Giuliano.