Debian Project News - 24 Giugno 2013

Benvenuti nel tredicesimo numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

DebConf13 avrà un proprio DebCamp

Quando il team DebConf ha annunciato il luogo e le date ufficiali per DebConf13, c'era molta incertezza se un DebCamp avrebbe potuto essere organizzato per motivi di budget. Il team DebConf ha appena comunicato che DebConf13 avrà un proprio DebCamp, che durerà per quasi una settimana intera, a partire dal 6 agosto, presso il principale centro conferenze.

Se si ha in programma di andare a DebConf13, si ha tempo fino al 30 giugno per riconfermare la propria partecipazione e convalidare così la registrazione.

Debian Code Search in un video

Debian Code Search è un motore di ricerca per codice sorgente fornito da Debian, realizzato da Michael Stapelberg, a cui si può accedere da codesearch.debian.net. Michael Stapelberg ha scritto sul proprio blog che è disponibile il video della relazione su Debian Code Search da lui tenuta al GPN13. Egli spiega le motivazioni che stanno dietro a questo progetto e come funziona il codice. La relazione è in tedesco, ma Michael ha creato dei sottotitoli in inglese in modo che possa essere apprezzato da un numero maggiore di persone.

Pillole dai Debian System Administrator

Peter Palfrader ha inviato una relazione dello sprint del team DSA, tenutosi recentemente nel LinuxHotel, a Essen, Germania. Durante questo incontro, gli amministratori di sistema di Debian hanno discusso tra l'altro dello stato di avanzamento della migrazione dei servizi da macchine fisiche a macchine virtuali, della realizzazione di una CDN (Content Delivery Network, rete di distribuzione di contenuti) per i dati statici serviti da server web, della possibilità di autenticazione degli utenti di Alioth attraverso il server Single Sign-On di Debian e di obiettivi a più lungo termine per la gestione della configurazione. Hanno elencato i punti di contatto tra il team DSA e le loro attuali linee guida. Il team DSA ringrazia il LinuxHotel e i dipartimenti Electrical & Computer Engineering e Information Technology dell'università della British Columbia, che hanno reso possibile questo incontro.

Interviste

Dall'ultimo numero di Debian Project News, sono state pubblicate due nuove uscite di DebianEdu interviews con Jonathan Carter e Victor Nițu, che descrivono entrambi, tra le altre cose, come siano stati coinvolti in Debian Edu e quale visione abbiano di esso.

In un articolo su LLVM e Clang 3.3, il sito LinuxFR.org francese ha intervistato (in francese) Sylvestre Ledru riguardo al suo lavoro su LLVM e Clang in Debian.

Altre notizie

Julien Viard de Galbert ha scritto un tutorial dettagliato per realizzare CD personalizzati di installazione di Debian con simple-cdd.

Ingo Juergensmann ha annunciato che, come effetto collaterale della resurrezione del port Debian m68k, ha deciso di allestire un mirror di debian-ports.org su buildd.net.

Steve Kemp ha presentato un rapido hack per manipolare il sources.list di APT. Altre persone nei commenti hanno proposto delle soluzioni alternative. È possibile utilizzare una di queste per accertarsi che non ci sia più alcun elemento relativo a debian-multimedia.org nel proprio file /etc/apt/sources.list.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il team per la sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: mesa, pymongo, chromium-browser, dbus, fail2ban, wireshark, xml-security-c, haproxy e otrs2. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Il team del rilascio stabile di Debian ha diffuso un annuncio di aggiornamento per il pacchetto openvpn. Si consiglia di leggerlo attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal team per la sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza (e, separatamente, alla mailing list backport e alla mailing list degli aggiornamenti della distribuzione stabile).

Pacchetti nuovi e degni di nota

116 pacchetti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian unstable. Tra gli altri:

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento 480 pacchetti sono orfani e 153 possono essere adottati: è possibile consultare la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Cédric Boutillier e Justin B Rye.
Traduzione di Giuliano Bordonaro.