Usare aptitude dalla riga di comando

In aggiunta alla sua interfaccia «visuale» descritta nella sezione precedente, aptitude può essere usato per gestire pacchetti direttamente dalla riga di comando, nello stesso modo in cui si usa apt-get. Questa sezione tratta le più comuni azioni da riga di comando di aptitude; per maggiori informazioni vedere la documentazione di riferimento per la riga di comando di aptitude.

In generale una invocazione di aptitude dalla riga di comando è simile a:

aptitude azione [argomenti...]

azione dice ad aptitude quale azione effettuare; i restanti argomenti vengono usati in modo specifico rispetto alle opzioni. Tipicamente saranno nomi di pacchetti e opzioni della riga di comando[4].

Le azioni più importanti sono:

aptitude update

Questo comando aggiorna l'elenco dei pacchetti, come se si fosse entrati nell'interfaccia visuale e si fosse premuto u.

aptitude safe-upgrade

Questo comando aggiorna quanti più pacchetti è possibile senza rimuoverne di presenti.

È a volte necessario rimuovere un pacchetto per poterne aggiornare un altro; questo comando non è in grado di aggiornare pacchetti in situazioni come questa. Usare il comando full-upgrade per aggiornare anche quei pacchetti.

aptitude full-upgrade

Come safe-upgrade, questo comando cerca di aggiornare i pacchetti, ma è più aggressivo nella risoluzione dei problemi di dipendenze: installa e rimuove pacchetti fino a che tutte le dipendenze non sono soddisfatte. Vista la sua natura, è possibile che questo comando faccia azioni non desiderate e perciò dovrebbe essere usato con cautela.

[Nota]Nota

Per ragioni storiche questo comando si chiamava in precedenza dist-upgrade e tale nome è ancora riconosciuto da aptitude.

aptitude [ install | remove | purge ] pacchetto1 [pacchetto2...]

Questi comandi installano, rimuovono o eliminano[5] i pacchetti specificati. «Installare» un pacchetto che è già installato ma può essere aggiornato, fa sì che esso venga aggiornato.

aptitude search modello1 [modello2...]

Questo comando cerca i pacchetti il cui nome contiene un qualsiasi modello specificato, visualizzando il risultato nel terminale. Oltre ad una semplice stringa di testo, ogni modello può essere un modello di ricerca come quelli descritti in sezione chiamata «Modelli di ricerca». [6]Per esempio, «aptitude search gnome kde» elenca tutti i pacchetti il cui nome contiene «gnome» o «kde».

aptitude show pacchetto1 [pacchetto2...]

Visualizza nel terminale informazioni su ciascun pacchetto.

I comandi che installano, aggiornano e rimuovono pacchetti accettano tutti il parametro -s, che sta per «simula». Quando l'opzione -s viene usata nella riga di comando, il programma effettua tutte le azioni che effettuerebbe normalmente, ma non scarica o installa/rimuove realmente alcun file.

aptitude presenta a volte un prompt simile a:

I seguenti pacchetti NUOVI (NEW) saranno installati:
  elvis elvis-common{a} 
0 pacchetti aggiornati, 2 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario prelevare 1000 kB di archivi. Dopo l'estrazione, verranno occupati 3858 kB.
Continuare? [Y/n/?]

In aggiunta alle opzioni ovvie «» e «No», sono disponibili diversi comandi che possono essere usati per cambiare le informazioni visualizzate al prompt, o per specificare altre azioni. Ad esempio, premendo s vengono visualizzate o mostrate informazioni sulla quantità di spazio che ciascun pacchetto utilizzerà:

Continuare? [Y/n/?] s

Le variazioni dello spazio occupato vengono mostrate.

I seguenti pacchetti NUOVI (NEW) saranno installati:
  elvis <+745 kB>  elvis-common{a} <+3113 kB>  
0 pacchetti aggiornati, 2 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario prelevare 1000 kB di archivi. Dopo l'estrazione, verranno occupati 3858 kB.
Continuare? [Y/n/?]

In modo analogo, se si preme d verranno mostrate informazioni sui pacchetti installati o rimossi automaticamente:

I seguenti pacchetti NUOVI (NEW) saranno installati:
  elvis  elvis-common{a} (D: elvis)  
0 pacchetti aggiornati, 2 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario prelevare 1000 kB di archivi. Dopo l'estrazione, verranno occupati 3858 kB.

Qui viene mostrato che elvis-common viene installato perché elvis dipende da esso. Si può vedere l'intero elenco delle opzioni possibili premendo ? al prompt.

Se ciò che viene richiesto viola le dipendenze in un modo che non può essere risolto semplicemente, aptitude chiede che cosa fare:

I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
 frozen-bubble : Dipende: frozen-bubble-data (= 2.212-2) but it is not going to be installed.
Le seguenti azioni permetteranno di soddisfare queste dipendenze:

     Rimuovere i seguenti pacchetti:
1)     frozen-bubble



Accettare questa soluzione? [Y/n/q/?]

Digitando y (o semplicemente premendo Invio) si accetta la soluzione proposta. Digitare n fa sì che venga mostrata la soluzione «migliore successiva»:

Accettare questa soluzione? [Y/n/q/?] n
Le seguenti azioni permetteranno di soddisfare queste dipendenze:

     Mantenere i seguenti pacchetti alla versione attuale:
1)     frozen-bubble-data [2.212-2 (now, testing)]        



Accettare questa soluzione? [Y/n/q/?]

Così come col prompt principale della riga di comando, dal prompt della risoluzione delle dipendenze si possono effettuare svariate azioni aggiuntive, inclusa la modifica a mano dello stato dei pacchetti. Digitare ? per visualizzare l'elenco completo.

Se si digita x si termina il risolutore automatico e si possono risolvere le dipendenze manualmente.

Accettare questa soluzione? [Y/n/q/?] x
Abbandono della risoluzione automatica delle dipendenze e ritorno alla risoluzione manuale.
I seguenti pacchetti saranno RIMOSSI:
  frozen-bubble-data
0 pacchetti aggiornati, 0 installati, 1 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario prelevare 0 B di archivi. Dopo l'estrazione, verranno liberati 23,6 MB.
impossibile trovare una soluzione per queste dipendenze. È possibile risolverle manualmente o inserire «n» per uscire.
I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
 frozen-bubble : Dipende: frozen-bubble-data (= 2.212-2) but it is not going to be installed.
Risolvere manualmente queste dipendenze? [N/+/-/_/:/?]

Per risolvere le dipendenze difettose, si può usare qualsiasi comando di manipolazione dei pacchetti (digitare ? per avere un elenco completo dei comandi disponibili). Digitare n o premere Invio per uscire da aptitude:

Risolvere manualmente queste dipendenze? [N/+/-/_/:/?] n
Uscita.

Per una documentazione completa delle funzionalità della riga di comando di aptitude, vedere Guida di riferimento per la riga di comando.



[4] Un'«opzione» è una lettera preceduta da un trattino: ad esempio, «-a», «-v», ecc.

[5] Eliminare un pacchetto rimuove il pacchetto e anche tutti i suoi file di configurazione.

[6] Di fatto la stessa cosa vale per i comandi che accettano nomi di pacchetti come argomenti, come install o show.