Product SiteDocumentation Site

5.5. Coesistenza con Altri Sistemi di Pacchetti

I pacchetti Debian non son gli unici pacchetti software usati nel monto del software libero. Il concorrente principale è il formato RPM per Red Hat Linux e le sue molte derivate. Red Hat è una distribuzione commerciale molto popolare. È comune che il software fornito da terze parti sia offerto come pacchetti RPM invece che Debian.
In questo caso, si deve sapere che il programma rpm, che gestisce pacchetti RPM, è disponibile come pacchetto Debian, così è possibile usare questo formato di pacchetti su Debian. Si dovrebbe fare attenzione, comunque, a limitare queste manipolazioni all'estrazione di informazioni da un pacchetto o alla verifica della sua integrità. In realtà non è ragionevole usare rpm per installare un RPM su un sistema Debian; RPM usa un proprio database, separato da quello del software nativo (come dpkg). Questo è il motivo per cui non è possibile assicurare una coesistenza stabile dei due sistemi di pacchetti.
D'altra parte, l'utilità alien può convertire pacchetti RPM in pacchetti Debian e viceversa.
$ fakeroot alien --to-deb phpMyAdmin-2.0.5-2.noarch.rpm 
phpmyadmin_2.0.5-2_all.deb generated
$ ls -s phpmyadmin_2.0.5-2_all.deb
  64 phpmyadmin_2.0.5-2_all.deb
Questo procedimento è estremamente semplice. Si deve sapere, però, che il pacchetto generato non ha alcuna informazione sulle dipendenze, dal momento che le dipendenze nei due formati di pacchetti non hanno una corrispondenza sistematica. L'amministratore, perciò, deve assicurare manualmente che il pacchetto convertito funzioni correttamente e questo è il motivo per cui i pacchetti Debian generati in questo modo dovrebbe essere evitati il più possibile. Fortunatamente, Debian ha la più grande raccolta di pacchetti software rispetto a tutte le distribuzioni ed è probabile che qualunque cosa si cerchi ci sia già.
Guardando la pagina di manuale per il comando alien, si noterà che questo programma gestisce anche altri formati di pacchetti, specificamente quello della distribuzione Slackware (è composto da un semplice archivio tar.gz).
La stabilità del software installato usando lo strumento dpkg contribuisce alla fama di Debian. La suite di strumenti APT, descritta nel capitolo seguente, mantiene questo vantaggio, sollevando l'amministratore dal gestire lo stato dei pacchetti, un compito necessario, ma difficile.