Product SiteDocumentation Site

13.7. Lavoro collaborativo

13.7.1. Lavorare in gruppi: groupware

Gli strumenti Groupware tendono ad essere relativamente complessi da mantenere perchè includono diversi strumenti ed hanno esigenze non sempre facili da conciliare nel contesto di una distribuzione integrata. Quindi c'è una lunga lista di groupware che una volta erano disponibili in Debian ma sono stati ritirati per mancanza di manutentori o incompatibilità con altri (più recenti) software in Debian. E' stato il caso di PHPGroupware, eGroupware, e Kolab.
Comunque non tutto è perduto. Molte delle funzionalità tradizionalmente fornite dai software "groupware" sono sempre più integrate in software "standard". Ciò riduce la necessità di software di groupware specifico, specializzato. D'altra parte, ciò di solito richiede un server specifico. Più interessante, Citadel (nel pacchetto citadel-suite) e Sogo (nel pacchetto sogo) sono alternative disponibili in Debian Jessie.

13.7.2. Lavoro collaborativo con FusionForge

FusionForge è uno strumento di sviluppo collaborativo che affonda le sue radici in SourceForge, un servizio di hosting per progetti di software libero. In generale ha lo stesso approccio basato sul modello standard di sviluppo del software libero. Il software stesso ha continuato a evolversi dopo che il codice di SourceForge è diventato proprietario. I suoi autori originali, la VA Software, hanno deciso di non rilasciare più versioni libere. La stessa cosa è accaduta di nuovo quando il primo fork (GForge) ha seguito la stessa strada. Poiché diverse persone e organizzazioni hanno partecipato allo sviluppo, l'attuale FusionForge include anche funzionalità che si rivolgono a un approccio più tradizionale allo sviluppo, oltre che a progetti non esclusivamente dedicati allo sviluppo del software.
FusionForge può essere visto come un amalgama di diversi strumenti dedicati alla gestione, al tracciamento e alla coordinazione di progetti. Questi strumenti possono più o meno essere classificati in tre famiglie:
  • comunicazione: forum web, gestori di liste di posta, sistemi di annunci che permettono a un progetto di pubblicare notizie;
  • tracciamento: tracciatore di attività per controllare il progresso e programmare attività, tracciatori di bug (o patch o richieste di funzionalità o qualunque altro tipo di «ticket»), sondaggi;
  • condivisione: gestore di documentazione per fornire un singolo archivio centrale per i documenti relativi a un progetto, gestore di file generici per il rilascio, sito web dedicato per ciascun progetto.
Poiché FusionForge si rivolge perlopiù a progetti di sviluppo, integra anche molti strumenti come CVS, Subversion, Git, Bazaar, Darcs, Mercurial e Arch per la gestione del controllo dei sorgenti o «gestione della configurazione» o «controllo di versione»; questo processo ha molti nomi. Questi programmi mantengono una cronologia di tutte le revisioni di tutti i file tracciati (spesso file di codice sorgente) con tutti i cambiamenti che hanno subito e possono incorporare le modifiche quando diversi sviluppatori lavorano simultaneamente sulla stessa parte di un progetto.
La maggior parte di questi strumenti è accessibile, o addirittura gestita, tramite un'interfaccia web con un sistema di permessi molto raffinato e notifiche via posta elettronica di alcuni eventi.