Debian GNU/kFreeBSD

Debian GNU/kFreeBSD è un port che consiste di uno spazio utente GNU che usa la libreria C GNU e un kernel FreeBSD sottostante, abbinati con il normale insieme di pacchetti Debian.

Questo è un rilascio ancora in corso; con Debian 6.0 (Squeeze) è stata rilasciata un'anteprima tecnologica che è stato il primo rilascio di port non basato su Linux.

Risorse

È possibile trovare ulteriori informazioni (comprese delle FAQ) sul port nella pagina Debian GNU/kFreeBSD del wiki.

Mailing list

La mailing list Debian GNU/k*BSD.

IRC

Il canale IRC #debian-kbsd (su irc.debian.org).

Sviluppo

Fortunatamente l'uso della Glibc comporta che i problemi di portabilità siano molto semplici da correggere e nella maggior parte delle volte si tratta di copiare un caso di test per "k*bsd*-gnu" da un altro sistema basato su Glibc (come GNU o GNU/Linux). Vedere il documento porting per i dettagli.

Controllare anche nel file TODO i dettagli delle cose da fare.

Hardware a disposizione degli sviluppatori Debian

asdfasdf.debian.net (kfreebsd-amd64) e io.debian.net (kfreebsd-i386) sono a disposizione degli sviluppatori per lavorare sul port. Consultare il database delle macchine per altre informazioni su quelle macchine. In generale è possibile usare due ambienti chroot: testing e unstable. Notare che questi sistemi non sono amministrati da DSA quindi non inviare richieste a debian-admin in merito, invece è possibile usare admin@asdfasdf.debian.net oppure admin@io.debian.net.