D.4. Installazione di Debian GNU/Linux via Parallel Line IP (PLIP)

Questa sezione spiega come installare Debian GNU/Linux su una macchina senza una scheda di rete usando solo una macchina remota che fa da gateway tramite un cavo Null-Modem (chiamato anche Null-Printer). La macchina che fa da gateway deve essere connessa a una rete sui cui è presente un mirror Debian (per esempio Internet).

Nell'esempio presente in questa appendice è configurata una connessione PLIP con un gateway connesso a Internet tramite una connessione dial-up (ppp0). Sono usati gli indirizzi IP 192.168.0.1 e 192.168.0.2 per l'interfaccia PLIP rispettivamente sul sistema target e sul sistema sorgente (questi indirizzi devono essere liberi all'interno dello spazio degli indirizzi della propria rete).

La connessione PLIP impostata durante l'installazione è disponibile anche al riavvio del sistema installato (si veda Capitolo 7, Avvio del nuovo sistema Debian).

Prima d'iniziare è necessario controllare nel BIOS la configurazione (indirizzo IO di base e IRQ) della porta parallela sul sistema sorgente e sul sistema target. La configurazione più comune è io=0x378 e irq=7.

D.4.1. Requisiti

  • Una macchina destinataria, chiamata target, su cui sarà installata Debian.

  • I supporti con il sistema d'installazione; si veda Sezione 2.2, “Supporti per l'installazione”.

  • Un'altra macchina connessa a Internet, chiamata sorgente, che ha la funzione di gateway.

  • Un cavo DB-25 Null-Modem. Si consulti il PLIP-Install-HOWTO per ulteriori informazioni su questo cavo e per le istruzioni su come realizzarne uno da soli.

D.4.2. Configurazione del sorgente

Lo script shell seguente è un semplice esempio di come configurare la macchina sorgente come gateway per Internet usando ppp0.

#!/bin/sh

# We remove running modules from kernel to avoid conflicts and to
# reconfigure them manually.
modprobe -r lp parport_pc
modprobe parport_pc io=0x378 irq=7
modprobe plip

# Configure the plip interface (plip0 for me, see dmesg | grep plip)
ifconfig plip0 192.168.0.2 pointopoint 192.168.0.1 netmask 255.255.255.255 up

# Configure gateway
modprobe iptable_nat
iptables -t nat -A POSTROUTING -o ppp0 -j MASQUERADE
echo 1 > /proc/sys/net/ipv4/ip_forward

D.4.3. Installazione sul target

Avviare l'installazione in modalità esperto, inserire expert al prompt d'avvio. Anche nel caso che si debbano impostare dei parametri per i moduli del kernl è necessario farlo dal prompt d'avvio. Per esempio, per avviare l'installatore e impostare i valori dei parametri “io” e “irq” per il modulo parport_pc si deve inserire al prompt d'avvio:

expert parport_pc.io=0x378 parport_pc.irq=7

In seguito sono riepilogate le risposte che si devono dare nei vari passi dell'installazione.

  1. Caricare i componenti dell'installatore dal CD-ROM

    Scegliere l'opzione plip-modules dall'elenco; questa operazione permette di usare i driver PLIP con il sistema d'installazione.

  2. Riconoscimento dei dispositivi di rete

    • Se il target ha una scheda di rete viene mostrato un elenco dei moduli driver per le schede riconosciute. Per forzare il debian-installer a usare plip si deve deselezionare tutti i moduli elencati. Ovviamente se il target non ha una scheda di rete l'installatore non mostra questo elenco.

    • Poiché in precedenza non è stata rilevata/selezionata nessuna scheda di rete, l'installatore chiede di scegliere il modulo con il driver di rete da un elenco; scegliere il modulo plip.

  3. Configurazione della rete

    • Configurazione automatica della rete con DHCP: No

    • Indirizzo IP: 192.168.0.1

    • Indirizzo point-to-point: 192.168.0.2

    • Indirizzi dei name server: si possono inserire gli stessi indirizzi usati sul sorgente (si veda /etc/resolv.conf)