Installazione di 4.0r9

Debian GNU/Linux 4.0 è stata sostituita da Debian GNU/Linux 5.0 (lenny). Alcune delle immagini per l'installazione potrebbero non essere più disponibili o non più funzionanti; si raccomanda di installare lenny.

Per installare Debian GNU/Linux 4.0r9 (etch), scaricare una delle seguenti immagini:

Immagine del CD "netinst" per l'installazione via rete (circa 135-175 Mb)

Immagine del CD "businesscard" per l'installazione via rete (circa 20-50 Mb)

Altre immagini (netboot, chiavetta USB, eccetera)

Note

Documentazione

Volendo leggere un solo documento per l'installazione è meglio scegliere l'Installation Howto, una rapida guida passo-passo al processo d'installazione. Altri documenti utili sono:

Errata

Questo è l'elenco dei problemi conosciuti dell'installatore rilasciato insieme a Debian GNU/Linux 4.0r9. Se si riscontrano dei problemi con l'installazione di Debian che non sono elencati in questa pagina si invii un resoconto d'installazione in cui si descrive il problema oppure verificare che non sia già presente su wiki.

Errata del rilascio 4.0r3

In questo rilascio sono stati risolti entrambi i problemi presenti nel rilascio 4.0r2.

Errata del rilascio 4.0r2

In questo rilascio è stato risolto il problema configurazione di una console seriale con GRUB riscontrato nel rilascio 4.0r0.

A causa di una svista, l'installatore non usa la stessa versione del kernel rilasciata con la versione 4.0r2, bensì usa una leggermente più vecchia (2.6.18.dfsg.1-13). I moduli caricati dopo l'installazione potrebbero provenire da una versione successiva (2.6.18.dfsg.1-16) ma con la stessa ABI, quindi questa differenza non dovrebbe creare problemi.

Per lo stesso motivo, il supporto per le macchine Nevada SGI O2 menzionato nell'annuncio del rilascio in realtà non è presente.

Questi due problemi saranno corretti nel prossimo rilascio minore di Etch.

Errata del rilascio 4.0r1

Questo nuovo rilascio contiene la correzione di alcuni dei problemi presenti nel rilascio originale 4.0r0. Sono riconosciuti molti più lettori CD USB e gksu viene configurato correttamente anche quando l'account root è disabilitato (modalità sudo). Adesso è possibile creare file system ext2 anche con l'architettura amd64.

Sono stati aggiornati l'elenco dei mirror e le traduzioni in catalano e in rumeno del partizionatore.

A causa dell'aggiornamento del kernel fatto in questo rilascio, alcune immagini dell'installatore rilasciate con etch 4.0r0 (netboot e dischetti) non sono più valide per un disallineamento della versione del kernel. Le installazioni con CD non hanno questo problema.

Errata del rilascio 4.0r0

I device dei dischi potrebbero cambiare al riavvio
Sui sistemi con più dischi, il kernel/udev al riavvio del sistema potrebbe assegnare un device diverso da quello usato durante l'installazione a causa di un diverso ordine nel caricamento dei driver.
Questo può comportare l'impossibilità d'avviare il sistema. Nella maggior parte dei casi si può ovviare modificando la configurazione del boot loader e /etc/fstab usando la modalità di ripristino dell'installatore.
Notare che questo problema si può presentare a ogni avvio, la correzione di questo problema è prioritaria nella prossima versione dell'istallatore Debian.
Ridimensionamento di partizioni ext3 esistenti
Attualmente l'installatore non è capace di ridimensionare le partizioni ext3 che hanno le funzionalità dir_index e/o resize_inode attive; fra queste ci sono le partizioni ext3 create con l'installatore per Etch.
È comunque possibile ridimensionare la partizione ext3 manualmente durante l'installazione. Procedere fino al partizionamento e tornare al menu principale premendo il bottone Indietro, poi avviare una shell e ridimensionare il filesystem e la partizione con i comandi disponibili nella shell (fsck.ext3, resize2fs e per esempio fdisk o parted). Finita l'operazione di ridimensionamento, al riavvio di parted viene mostrata la nuova dimensione della partizione.
Errore utilizzando la cifratura loop-aes durante l'installazione da hd-media
Se si utilizza la cifratura loop-aes durante un'installazione tramite una delle immagini hd-media (per esempio da una chiavetta USB), può accadere che l'installazione si blocchi con un messaggio uguale o simile al seguente nel syslog (#434027):
partman-crypto: ioctl: LOOP_SET_STATUS: Invalid argument, requested cipher or key length (256 bits) not supported by kernel.
Questo problema è causato dal fatto che l'immagine del CD è già stata montanta in loop usando il modulo loop tradizionale e questo impedisce il successivo caricamento del modulo loop-aes.
È possibile aggirare questo problema effettuanto manualmente le seguenti operazioni: smontare l'immagine del CD, scaricare il modulo loop, caricare il modulo loop-aes e infine rimontare l'immagine del CD.
Installazione parziale del task Desktop con il CD completo
L'immagine del CD completo è troppo piccola per ospitare tutti i pacchetti dell'ambiente Desktop. Questo vuol dire che se si utilizza solo il primo CD come sorgente, viene installata solo una parte dei pacchetti del task.
Questo problema è risolvibile durante l'installazione selezionando un mirror come sorgente di rete aggiuntiva al CD (sconsigliato se non si dispone di una buona connessione di rete) oppure dopo il riavvio del sistema installato usando apt-cdrom per caricare i successivi CD e poi aptitude per selezionare nuovamente il task Desktop.
Router difettosi possono causare problemi di rete
Se durante l'installazione si riscontrano dei problemi di rete, è possibile che questi siano causati da un router fra il proprio sistema e il mirror Debian che non gestisce correttamente il window scaling. Per ulteriori dettagli si veda #401435 e questo articolo su kerneltrap.
Si può aggirare questo problema disabilitando il TCP window scaling. Attivare una shell e inserire il seguente comando:
echo 0 > /proc/sys/net/ipv4/tcp_window_scaling
Probabilmente, su un sistema installato, non si vuole completamente disabilitare il TCP window scaling. Il prossimo comando imposta gli intervalli per la lettura e la scrittura con dei valori che dovrebbero andar bene con la maggior parte dei router:
echo 4096 65536 65536 >/proc/sys/net/ipv4/tcp_rmem
echo 4096 65536 65536 >/proc/sys/net/ipv4/tcp_wmem
Vari problemi legati al fatto che al riavvio la codifica predefinita è UTF-8
Nel sistema appena installato viene usata la codifica UTF-8. Purtroppo non tutte le applicazioni supportano UTF-8 correttamente, questo comporta dei problemi durante il loro uso.
Verificare che questi problemi siano già stati segnalati e, altrimenti, inviare una segnalazione di bug per il pacchetto che presenta i problemi (non verso installer).
Localizzazione limitata sul sistema installato
Nella versione per Sarge dell'installatore il pacchetto localization-config si occupava della localizzazione sul sistema installato. Questo pacchetto era eseguito all'interno di base-config, che però è stato eliminato in questa release. L'adattamento di localization-config per essere eseguito prima del riavvio è fra le cose da fare, nel frattempo alcuni aspetti della localizzazione non possono essere fatti automaticamente durante l'installazione.
L'installazione di Sarge non è supportata
Come risultato di alcuni cambiamenti strutturali dell'installatore, l'installazione di Sarge (oldstable) non è supportata.
Installatore grafico
L'installatore grafico ha ancora alcuni difetti conosciuti (si veda anche la guida all'installazione):
  • Alcune mappe di caratteri diverse da quella US non sono pienamente supportate (deadkey e i caratteri combinati non funzionano)
  • I touchpad dovrebbero funzionare ma il supporto non è ancora ottimale; in caso di problemi usare un mouse esterno
  • Il supporto per la creazione delle partizioni cifrate è ancora limitato
  • Funzionare su quasi tutti i PowerPC con scheda video ATI, ma il supporto per gli altri sistemi PowerPC è molto limitato
Falso avvertimento sulla mancanza dell'area di swap durante l'installazione del task laptop
Quando viene installato il task laptop il pacchetto uswsusp mostra un avvertimento che dice Non è stata trovata un'area di swap; il sistema di sospensione in spazio utente non può funzionare. Questo avvertimento è sbagliato e il software di sospensione funziona correttamente. Si veda il bug #427104.
Il driver di rete sky2 non funziona
Il driver di rete sky2 non funziona con il kernel usato dall'installatore (2.6.18.dfsg.1-11) e potrebbe causare dei blocchi del sistame. Per esempio, si veda #404107. #411115 contiene una raccolta di correzioni che possono essere usate per risolvere questo problema.
i386/amd64: configurazione di una console seriale con GRUB
Ci sono alcuni problemi nel modo in cui l'installatore prova a configurare una console seriale su GRUB. Tutti i dettagli possono essere trovati nella segnalazione del bug #416310. In breve, questi problemi si possono risolvere assicurando che nel parametro console= siano specificate le opzioni relative alla parità e al numero di bit.
Nella maggior parte dei casi questo si concretizza nell'avviare l'installatore con console=ttyS0,9600n8 anziché con console=ttyS0,9600.
i386: impossibile avviare l'installatore su alcuni vecchi sistemi
Per una regressione nel bootloader syslinux, usato nella maggior parte delle immagini per l'installazione, su alcuni vecchi sistemi potrebbe essere impossibile avviare l'installazione. Se l'avvio si blocca dopo aver visualizzato Loading initrd.gz...., si può provare a usare una delle immagini alternative che utilizzano una versione più vecchia di syslinux. Inoltre si consulti la segnalazione del bug #415992.
amd64: non è possibile formattare un file system ext2 (corretto in 4.0r1)
Poiché non è disponibile il modulo del kernel per ext2, non si può creare creare un file system ext2. Questo problema verrà risolto nel prossimo aggiornamento dell'installatore per Etch.
powerpc: vari problemi
In questa release il port su PowerPC è afflitto da alcuni problemi:
  • Non funziona l'avvio da dischetto sui PowerMac OldWorld perché il device per il modulo swim3 non viene creato e perché miboot non è stato incluso
  • Il modulo snd-powermac non è caricato automaticamente all'avvio perché blocca alcuni sistemi. Se lo si vuole caricare deve essere aggiunto manualmente in /etc/modules.
sparc: l'installazione da CD per sparc32 fallisce
Il driver esp del kernel è fallato questo implica che l'installazione da CD-ROM non funziona sulla maggior parte di sistemi sparc32. Si suggerisce di utilizzare il metodo di installazione netboot.
sparc: l'installatore sembra bloccato durante l'avvio
Ci sono due casi nei quali l'installatore può apparire bloccato durante l'avvio mentre è mostrato Booting Linux.... Il primo caso è quando sono presenti due controllori grafici (questo caso è descritto anche nella guida all'installazione). Il secondo caso è dovuto a un bug nel driver ATI per il framebuffer e si verifica solo con alcune schede grafiche ATI.
In entrambi i casi è possibile aggirare il problema aggiungendo il parametro video=atyfb:off all'avvio dell'installatore.
s390: varie funzionalità non supportate
  • Attulamente non è disponibile il supporto per la disciplina DASD DIAG.
  • Il supporto per le interfacce di rete LCS non è più disponibile