2.1. Hardware supportato

Debian non ha nessun requisito aggiuntivo all'hardware oltre a quelli necessari al funzionamento del kernel Linux o kFreeBSD e dei programmi GNU. Perciò è possibile usare Debian su qualsiasi architettura o piattaforma verso cui è stato fatto il port del kernel Linux o kFreeBSD, della libc e del gcc e per la quale esiste il port di Debian. Consultare le pagine dei port su http://www.debian.org/ports/s390/ per conoscere quali sistemi con architettura S/390 sono stati testati con Debian GNU/Linux.

Piuttosto che cercare di descrivere tutte le diverse configurazioni hardware che sono supportate da S/390, questa sezione contiene delle informazioni generali e dei riferimenti a documenti dov'è possibile trovare delle informazioni aggiuntive.

2.1.1. Architetture supportate

Debian GNU/Linux 6.0 supporta undici architetture principali e diverse varianti di ogni architettura, che vanno sotto il nome di «flavor».

Architettura Indicazione Debian Sottoarchitettura Variante (flavor)
Intel x86-based i386    
AMD64 & Intel EM64T amd64    
ARM armel Intel IOP32x iop32x
Intel IXP4xx ixp4xx
Marvell Kirkwood kirkwood
Marvell Orion orion5x
Versatile versatile
HP PA-RISC hppa PA-RISC 1.1 32
PA-RISC 2.0 64
Intel IA-64 ia64    
MIPS (big endian) mips SGI IP22 (Indy/Indigo 2) r4k-ip22
SGI IP32 (O2) r5k-ip32
MIPS Malta (32 bit) 4kc-malta
MIPS Malta (64 bit) 5kc-malta
MIPS (little endian) mipsel Cobalt cobalt
MIPS Malta (32 bit) 4kc-malta
MIPS Malta (64 bit) 5kc-malta
IBM/Motorola PowerPC powerpc PowerMac pmac
PReP prep
Sun SPARC sparc sun4u sparc64
sun4v
IBM S/390 s390 IPL da VM-reader e DASD generic
IPL from tape tape

Debian GNU/kFreeBSD 6.0 supporta due architetture.

Architettura Indicazione Debian
Intel x86-based kfreebsd-i386
AMD64 & Intel EM64T kfreebsd-amd64

Questo documento tratta l'installazione sull'architettura S/390 con il kernel Linux. Se si cercano delle informazioni su un'altra delle architetture supportate da Debian si consultati la pagina dei port Debian.

2.1.2. Macchine S/390 e zSeries

A partire da Debian Squeeze, il supporto per l'avvio in modalità ESA/390 è stato rimosso. La macchina deve supportare almeno la z/Architecture, Architecture Level Set 2. Lo spazio utente è ancora compilato per ESA/390. Tutto l'hardware zSeries è completamente supportato. Il supporto software per S/390 è incluso dal kernel 2.6.32 di sviluppo. Informazioni più aggiornate sul supporto IBM a Linux possono essere trovate nella pagina Linux su System z® di developerWorks.

2.1.3. Sistemi multiprocessore

Il supporto multiprocessore — detto anche «symmetric multiprocessing» o SMP — è disponibile per questa architettura. Il kernel standard di Debian 6.0 è stato compilato con il supporto per l'SMP ed è utilizzabile anche su sistemi non-SMP; questo kernel causerà un piccolo sovraccarico che può leggermente ridurre le prestazioni. Su un sistema comune sarà difficilmente notabile.

Per ottimizzare il kernel per i sistemi con un solo processore, si deve sostituire il kernel standard di . Si può trovare una discussione su come farlo in Sezione 8.6, «Compilazione di un nuovo kernel». Attualmente (versione del kernel 2.6.32) il modo per disabilitare l'SMP è deselezionare la voce «Symmetric multi-processing support» nella sezione «Processor type and features» della configurazione del kernel.

2.1.4. Schede di rete

Quasi tutte le schede di rete (NIC) supportate dal kernel Linux standard dovrebbero essere supportate anche dal sistema d'installazione; normalmente i driver modulari sono caricati automaticamente.

Le schede supportate sono:

  • Channel to Channel (CTC) e ESCON connection (reale o emulate)

  • OSA-2 Token Ring/Ethernet e OSA-Express Fast Ethernet (non-QDIO)

  • OSA-Express in QDIO modalità, HiperSocket e Guest-LAN

2.1.5. Periferiche e altro hardware

L'installazione dei pacchetti da XPRAM e unità a nastro non è supportata da questo sistema. Tutti i pacchetti che si vogliono installare devono essere disponibili mediante DASD o dalla rete utilizzando NFS, HTTP o FTP.