Capitolo 3. Sistema d'installazione

Indice

3.1. Cosa c'è di nuovo nel sistema di installazione?
3.1.1. Cambiamenti principali
3.1.2. Installazione automatizzata

L'installatore Debian è il sistema d'installazione ufficiale per Debian. Offre molti metodi d'installazione, la cui disponibilità dipende dall'architettura del proprio sistema.

Le immagini dell'installatore per squeeze possono essere trovate, insieme alla guida all'installazione, sul sito web di Debian.

La guida all'installazione è inclusa anche nel primo CD/DVD dei set ufficiali di Debian, in:

/doc/install/manual/lingua/index.html

Si possono anche verificare l'errata corrige dell'installatore Debian per un elenco di problematiche note.

3.1. Cosa c'è di nuovo nel sistema di installazione?

L'installatore Debian ha fatto molti passi avanti dalla prima versione rilasciata ufficialmente con Debian GNU/Linux 3.1 (sarge), raggiungendo un migliore supporto all’hardware e alcune nuove e interessanti funzionalità.

In queste note di rilascio sono elencati solo i principali cambiamenti dell'installatore. Per una panoramica dei dettagli delle modifiche da lenny, consultare gli annunci dei rilasci beta e RC di squeeze, disponibili nella cronologia dell'installatore Debian.

3.1.1. Cambiamenti principali

Piattaforme abbandonate

Il supporto per le architetture Alpha («alpha»), ARM («arm») e HP PA-RISC («hppa») è stato rimosso dal programma d'installazione. L'architettura «arm» è resa obsoleta dal port su ARM EABI («armel»).

Aiuto durante il processo d'installazione

Le finestre di dialogo proposte durante il processo d'installazione ora dispongono di informazioni d'aiuto. Sebbene attualmente non siano usate in tutte le finestre, questa funzionalità sarà sempre più usata nei rilasci futuri. Questo aiuta l'utente durante il processo d'installazione, soprattutto i nuovi utenti.

Installazione dei pacchetti raccomandati

Il sistema d'installazione installerà anche i pacchetti raccomandati durante tutto il processo a eccezione di alcune situazioni specifiche nelle quali l'impostazione generale potrebbe dare dei risultati indesiderati.

Installazione automatica di pacchetti specifici per l'hardware

Il sistema seleziona automaticamente, se appropriati, i pacchetti specifici per l'hardware. Questo è possibile grazie all'uso di discover-pkginstall del pacchetto discover.

Supporto per l'installazione dei rilasci precedenti

Il sistema d'installazione può essere usato anche per l'installazione dei rilasci precedenti, per esempio lenny.

Scelta del mirror migliorata

Il sistema d'installazione fornisce un miglior supporto per l'installazione di squeeze ma anche di lenny e dei rilasci più vecchi (grazie all'uso di archive.debian.org). Inoltre controlla che il mirror scelto sia consistente e che disponga del rilascio scelto.

Cambiamenti nelle funzionalità di partizionamento

Questo rilascio dell'installatore supporta l'uso del file system ext4 e dispone di un sistema di partizionamento che semplifica la creazione di RAID, LVM e partizioni cifrate. Il supporto per il file system reiserfs non fa più parte dell'installatore standard, però opzionalmente è possibile caricare tale supporto.

Supporto per il caricamento dei deb firmware durante l'installazione

Adesso è possibile caricare i file dei pacchetti con il firmware dal supporto per l'installazione oltre che da supporti removibili, permettendo così la creazione di immagini PXE e di CD/DVD con i pacchetti firmware già inclusi.

A partire da Debian 6.0, il firmware non-free è stato rimosso da main. Per installare Debian su hardware che ha bisogno di firmware non-free è possibile passare il firmware da usare durante l'installazione oppure usare uno dei CD o DVD non-free che già includono il firmware. Per ulteriori informazioni vedere la sezione Ottenere Debian del sito web Debian.

Nuove lingue

Grazie agli enormi sforzi dei traduttori, Debian GNU/Linux può ora essere installato in 70 lingue. Questo corrisponde a sette lingue in più rispetto a lenny. La maggior parte delle lingue è disponibile sia con l'interfaccia testuale sia con l'interfaccia grafica, mentre alcune sono disponibili solo con l'interfaccia grafica.

Le lingue aggiunte in questa versione includono:

  • Le lingue asturiano, estone, islandese, kazako e persiano sono state aggiunte alle versioni testuale e grafica dell'installatore.

  • Le lingue kannada, laotiano, singalese e telugu sono state aggiunte alla versione grafica dell'installatore.

  • Il tailandese, in passato disponibile solo con l'interfaccia grafica, adesso è disponibile anche con l'interfaccia d'installazione testuale.

A causa del mancato aggiornamento delle traduzioni, due lingue sono state eliminate in questa versione: wolof e gallese.

Scelta della localizzazione migliorata

Adesso la scelta dei valori di localizzazione (cioè le impostazioni di lingua, paese e locale) è meno interdipendente e più flessibile. Gli utenti possono personalizzare il proprio sistema a seconda delle loro necessità di localizzazione più facilmente e rimane comodo da usare anche per gli utenti che vogliono scegliere il locale più comune per il paese in cui risiedono.

Infine, le conseguenze delle scelte di localizzazione (quali il fuso orario, la mappa di tastiera e la scelta del mirror) appaiono adesso all'utente molto più ovvie.

Installazione da un sistema live

Adesso il programma d'installazione supporta i sistemi live in due modi. Il primo, i supporti per sistemi live contengono un installatore che può usare il contenuto del sistema live per installare il sistema di base. Il secondo, adesso è possibile lanciare l'installatore mentre è attivo un sistema live, ciò permette all'utente di usare il sistema live per fare altre cose mentre è in corso l'installazione. Entrambe queste funzionalità sono contenute nelle immagini Debian Live disponibili su http://cdimage.debian.org/.

3.1.2. Installazione automatizzata

Alcuni cambiamenti menzionati nella sezione precedente implicano anche modifiche al supporto nell'installatore per installazioni automatizzate con l'uso di file di preconfigurazione. Ciò significa che se si possiedono file preconfigurati che funzionavano con l'installatore di lenny non ci si può attendere che questi funzionino anche con la nuova versione senza modifiche.

La Guida all'installazione include un'appendice separata aggiornata con una documentazione estesa sull'uso di preconfigurazioni.