4.3. Preparazione dei file per l'avvio da chiavetta USB

Per preparare la chiavetta USB è necessario un sistema GNU/Linux con supporto USB già funzionante. Con gli attuali sistemi GNU/Linux la chiavetta USB dovrebbe essere riconosciuta non appena inserita. Se questo non accade, controllare che il modulo del kernel usb-storage sia stato caricato. All'inserimento, la chiavetta USB viene mappata su un device con nome /dev/sdX, dove «X» è una lettera nell'intervallo a-z. È possibile vedere su quale device è stata mappata la chiavetta USB usando il comando dmesg dopo averla inserita. Per scrivere sulla chiavetta potrebbe essere necessario disattivare la protezione dalla scrittura.

Avvertimento

La procedura descritta in questa sezione distrugge qualunque cosa sia presente sul device, fare attenzione a usare il nome corretto per il device della chiavetta USB. Se si usa il device sbagliato, potrebbe accadere, per esempio, di perdere tutte le informazioni su un disco fisso.

4.3.1. Copia manuale dei file sulla chiavetta USB

Un metodo alternativo per preparare la chiavetta USB è copiare manualmente i file dell'installatore e l'immagine del CD sulla chiavetta. Notare che la chiavetta USB deve essere da almeno 1 GB (è possibile fare anche installazioni più piccole seguendo Sezione 4.3.2, «Copia manuale dei file sulla chiavetta USB — il modo flessibile»).

C'è un file all-in-one hd-media/boot.img.gz che contiene non solo tutti i file dell'installatore (kernel compreso)

Notare che, nonostante la sua comodità, questo metodo ha lo svantaggio che la dimensione logica del device è limitata a 1 GB anche quando la capacità della chiavetta USB è superiore. Per poter ripristinare la capacità reale della chiavetta USB è necessario ripartizionarla e creare dei nuovi filesystem.

Poi montare la chiavetta USB che adesso avrà e copiarci l'immagine ISO di Debian (netinst o un CD completo). Infine smontare la chiavetta (umount /mnt).

4.3.2. Copia manuale dei file sulla chiavetta USB — il modo flessibile

Chi preferisce avere più flessibilità o semplicemente vuole capire cosa sta facendo, dovrebbe usare questo metodo per scrivere i file sulla chiavetta. Uno dei vantaggi di questo metodo è quello che se la chiavetta USB è sufficientemente capiente, è possibile copiarci l'immagine di un CD completo.