Product SiteDocumentation Site

13.5. Browser web

Epiphany, il browser web della suite GNOME, usa il motore di visualizzazione WebKit sviluppato da Apple per il suo browser Safari. Il relativo pacchetto è epiphany-browser.
Konqueror, il file manager di KDE, si comporta anche da browser web. Usa KHTML, il motore di rendering specifico per KDE, che è un ottimo motore, come testimonia il fatto che WebKit di Apple si basa su KHTML. Konqueror è disponibile nel pacchetto konqueror.
Gli utenti che non fossero soddisfatti di alcuno dei due programmi suddetti possono usare Iceweasel. Questo browser, disponibile nel pacchetto iceweasel, usa il renderer Gecko del progetto Mozilla, con al di sopra un'interfaccia leggera ed estensibile.
Il browser web Iceweasel

Figura 13.7. Il browser web Iceweasel

Ultimo ma non meno importante, Debian contiene anche il browser web Chromium (disponibile nel pacchetto chromium-browser). Questo browser è sviluppato da Google a un ritmo così rapido che mantenerne una singola versione lungo tutta la vita di Debian Jessie è probabilmente impossibile. Il suo scopo evidente è di rendere più attraenti i servizi web, sia ottimizzando le prestazioni del browser sia incrementando la sicurezza dell'utente. Il codice libero che fa funzionare Chromium è usato anche dalla sua versione proprietaria chiamata Google Chrome.