Port di Debian su altre architetture

Introduzione

Come molti sanno, Linux è solo un kernel. E, per lungo tempo, il kernel Linux ha funzionato solo sulle macchine Intel x86, dal 386 in su.

Ad ogni modo, ora non è più così. Il kernel Linux è stato portato su un gran numero (che continua a crescere) di architetture. Seguendolo da vicino, abbiamo portato la distribuzione Debian su queste architetture. In generale questo è un processo che ha un inizio piuttosto complesso (per avere la libc e il linker dinamico funzionanti correttamente), per proseguire con una certa routine di ricompilazioni di pacchetti sulla nuova architettura.

Debian è un sistema operativo (SO), non un kernel (in realtà è più di un sistema operativo poiché include migliaia di programmi applicativi). Di conseguenza, nonostante la maggior parte dei port sono basti su Linux, esistono anche dei port basati sui kernel FreeBSD, NetBSD e Hurd.

Questa pagina è in continua evoluzione. Non tutti i port hanno ancora delle pagine e molti di loro sono su siti esterni. Stiamo lavorando per raccogliere tutte le informazioni sui vari port, da poter poi distribuire sui mirror tramite il sito web Debian.

Elenco dei port ufficiali


Port Architettura Descrizione Stato
amd64 64-bit PC (amd64) Rilasciato ufficialmente per la prima volta con Debian 4.0. Port per i processori AMD64 a 64-bit, lo scopo è supportare su questa architettura uno spazio utente a 32-bit e a 64-bit. Questo port supporta i processori AMD Opteron, Athlon e Sempron a 64 bit e i processori Intel con supporto Intel 64 compreso il Pentium D e le serie Xeon e Core2. rilasciato
armel EABI ARM Debian supporta perfettamente le architetture ARM little-endian rilasciato
armhf Hard Float ABI ARM Molti dei moderni dispositivi con ARM dispongono dell'unità per i calcoli in virgola mobile (FPU), purtroppo l'attuale port Debian armel non trae molti benefici dalla presenza di questa unità. Il port armhf è nato con lo scopo di migliorare questa situazione e anche per avere dei vantaggi dalle altre funzionalità delle nuove CPU ARM. Il port armhf ha come requisito una CPU ARMv7 con Thumb-2 e il coprocessore VFP3D16. rilasciato
i386 32-bit PC (i386) La prima architettura, non è strettamente un port. Linux è stato sviluppato in origine per i processori Intel 386, da cui l'abbreviazione. Debian supporta tutti i processori IA-32, fabbricati da Intel (tutta la serie Pentium e le recenti Core Duo in modalità a 32 bit), AMD (K6, tutta la serie Athlon e la serie Athlon64 in modalità a 32 bit), Cyrix e altri produttori. rilasciato
ia64 Intel Itanium IA-64 Rilasciato ufficialmente per la prima volta in Debian 3.0. Questo è un port per la prima architettura Intel a 64-bit. Nota: questo port non deve essere confuso con le recenti estensioni a 64-bit che Intel ha rilasciato per i processori Pentium 4 e Celeron, chiamate Intel 64; per queste estensioni si veda il port su AMD64. rilasciato
kfreebsd-amd64 64-bit PC (amd64) Rilasciato ufficialmente per la prima volta con Debian 6.0 come anteprima tecnologica, è il primo port non-Linux rilasciato da Debian. Questo è il port del sistema Debian GNU sul kernel di FreeBSD. rilasciato
kfreebsd-i386 32-bit PC (i386) Rilasciato ufficialmente per la prima volta con Debian 6.0 come anteprima tecnologica, è il primo port non-Linux rilasciato da Debian. Questo è il port del sistema Debian GNU sul kernel di FreeBSD. rilasciato
mips MIPS (modalità big-endian) Rilasciato ufficialmente per la prima volta in Debian 3.0. Debian è in fase di porting sull'architettura MIPS usata nelle macchine SGI (debian-mips — big endian) e Digital Decstation (debian-mipsel — little endian). rilasciato
mipsel MIPS (modalità little-endian) Rilasciato ufficialmente per la prima volta in Debian 3.0. Debian è in fase di porting sull'architettura MIPS usata nelle macchine SGI (debian-mips — big endian) e Digital Decstation (debian-mipsel — little endian). rilasciato
powerpc Motorola/IBM PowerPC Primo rilascio ufficiale con Debian 2.2. Questo port funziona su molti modelli Apple Macintosh PowerPC e sui modelli con architettura CHRP e PReP. rilasciato
s390 S/390 and zSeries Rilasciato ufficialmente per la prima volta in Debian 3.0. Questo è il port per i server S/390. . rilasciato
s390x System z Spazio utente a 64-bit per mainframe IBM System z rilasciato
sparc Sun SPARC Rilasciato ufficialmente con Debian 2.1, questo port funziona sulle workstation della serie UltraSPARC e su alcuni modelli successivi con architettura sun4. rilasciato

Elenco dei port non ufficiali


Port Architettura Descrizione Stato
alpha Alpha È stato ufficialmente rilasciato con Debian 2.1. Non ha raggiunto i requisiti per essere incluso nel rilascio di Debian 6.0 squeeze, di conseguenza è stato rimosso dall'archivio. interrotto
arm OABI ARM Questo port funziona su una gran varietà di hardware embedded come i router o dispositivi NAS. Il port su arm è stato ufficialmente rilasciato per la prima volta con Debian 2.2 ed è rimasto ufficialmente supportato fino a Debian 5.0. Non ha raggiunto i requisiti per essere incluso nel rilascio di Debian 6.0 squeeze, di conseguenza è stato rimosso dall'archivio. interrotto
AVR32 Atmel 32-bit RISC Port sull'architettura RISC a 32 bit di Atmel, AVR32. in lavorazione
hppa HP PA-RISC Rilasciato ufficialmente per la prima volta in Debian 3.0. Questo è il port per l'architetture PA-RISC di Hewlett-Packard. Non ha raggiunto i requisiti per essere incluso nel rilascio di Debian 6.0 squeeze, di conseguenza è stato rimosso dall'archivio. interrotto
hurd-i386 32-bit PC (i386) GNU Hurd è un nuovo sistema operativo creato dal gruppo GNU. Debian GNU/Hurd sarà uno (forse il primo) dei SO GNU. Attualmente il progetto è basato sull'architettura i386. in lavorazione
m32 M32R Port per i processori RISC a 32-bit della Renesas Technology. abbandonato
m68k Motorola 68k È stato rilasciato ufficialmente con Debian 2.0. Questo port non ha raggiunto i requisiti prestabiliti per il rilascio di Debian 4.0 e quindi non è stato incluso in Etch e nei rilasci successivi e di conseguenza è stato spostato in debian-ports. Il port Debian m68k funziona su una serie di computer che si basa sui processori della famiglia Motorola 68k; in particolare su le workstation Sun3 e sui personal computer Macintosh Apple, Atari e Amiga. interrotto/in revisione
netbsd-i386 32-bit PC (i386) Questo è il port del sistema operativo Debian, completo di apt, dpkg e gli strumenti GNU, sul kernel NetBSD. Il port, mai ufficialmente rilasciato, è stato abbandonato. abbandonato
netbsd-alpha Alpha Questo è il port del sistema operativo Debian, completo di apt, dpkg e gli strumenti GNU, sul kernel NetBSD. Il port, mai ufficialmente rilasciato, è stato abbandonato. abbandonato
ppc64el POWER7, POWER7+, POWER8 Port little-endian di ppc64. in preparazione
sh SuperH Questo è un port abbastanza recente per i processori Hitachi SuperH. in preparazione

Vari progetti simili a port

Questi progetti non sono esattamente dei port, però questo è un buon posto in cui inserirli.

Debian Beowulf

Beowulf è un sostituto per alcuni dei mega computer utilizzati in ambito scientifico e matematico. Questo progetto vorrebbe realizzare dei cluster di macchine Debian e una rete di persone interessate alla true bazaar fashion.

Molti tra i nomi dei computer e processori sopracitati sono coperti da marchi registrati dei rispettivi produttori. Qui sono utilizzati senza il loro permesso.