DebConf11 si conclude come un nuovo successo per il progetto Debian

30 Luglio 2011

La conferenza annuale Debian si è conclusa oggi, dopo essersi tenuta la settimana scorsa a Banja Luka, Repubblica Serba di Bosnia-Erzegovina; è stata un grande successo per il progetto Debian.

DebConf è un evento essenziale per Debian, sia come distribuzione di software libero sia come progetto. DebConf offre alla distribuzione del tempo a "elevata larghezza di banda" che i volontari utilizzano per socializzare mentre lavorano su Debian. Al progetto, DebConf offre entusiasmo a lunga durata e l'abilità di smussare gli attriti che si possono essere accumulati con la comunicazione attraverso Internet. Stefano Zacchiroli, leader del progetto Debian, spiega l'importanza della conferenza: DebConf11 a Banja Luka è stata eccellente su entrambi i fronti e ha inoltre rivelato a molti di noi una cultura e una parte del mondo con cui non avevamo familiarità. Ritorneremo!

DebConf è stata preceduta da DebCamp, un'opportunità per i contributori, gli sviluppatori e i team per incontrarsi e lavorare su questioni specifiche e per discutere faccia a faccia. Per esempio, il team di sviluppo del sistema di installazione di Debian si è incontrato e tra le altre modifiche ha integrato il kernel Linux 3.0 rilasciato recentemente, migliorato i port verso le architetture kFreeBSD e Hurd, sistemato i problemi con l'utilizzo di display braille e mosso i primi passi per l'integrazione della release CUT/rolling.

Altri perfezionamenti eseguiti durante il DebCamp comprendono lo sviluppo dei feed RSS relativi al contenuto effettivo degli archivi FTP, i quali semplificheranno notevolmente lo sviluppo di servizi che utilizzano questa informazione.

Un tema caldo durante il DebCamp e la DebConf è stata la multiarchitettura (vedere anche la comunicazione specifica) la quale rende praticabile in modo facile, in parallelo sullo stesso sistema, la creazione di programmi e librerie per differenti architetture hardware. Per esempio, la libreria Embedded GNU C eglibc ha visto alcuni contributi per la gestione della multiarchitettura. Altri momenti di rilievo della conferenza includono Delivering Multi-Platform Applications di Bdale Garbee o la sessione BoF ARM che ha illustrato dettagli interessanti relativamente al port armhf in arrivo.

Durante la DebConf il team video, composto da circa 50 volontari, è riuscito a fornire la diretta per oltre 70 sessioni, registrando così 65 ore di video corrispondenti a 800GB di dati da esaminare. Al termine dell'elaborazione successiva, i video saranno resi disponibili sul nostro archivio dei meeting. Gli utenti hanno la possibilità di ringraziare il team video tramite una pagina wiki dedicata.

Alla conferenza Debian hanno partecipato oltre 400 contributori provenienti da più di 70 nazioni che vanno fino alla Nuova Zelanda, il Taiwan e il Brasile. In aggiunta alle 78 sessioni fissate inizialmente, durante la conferenza sono state programmate circa 30 ulteriori sessioni.

La successiva conferenza annuale Debian si terrà l'anno prossimo a Managua, Nicaragua.

Il progetto Debian intende ringraziare ancora una volta gli sponsor, senza i quali l'intera conferenza non sarebbe stata possibile:

Informazioni su Debian

Il progetto Debian è stato fondato nel 1993 da Ian Murdock per essere un progetto comunitario realmente libero. Da allora, il progetto è cresciuto fino a diventare uno dei più vasti e influenti nell'ambito open source. Migliaia di volontari da tutto il mondo lavorano insieme per creare e mantenere il software Debian. Tradotto in 70 lingue, e in grado di supportare un'enorme varietà di tipologie di computer, Debian si autodefinisce il sistema operativo universale.

Informazioni sulla DebConf

DebConf è la conferenza degli sviluppatori del Progetto Debian. Oltre a un programma fitto di interventi tecnici, sociali e relativi alla policy, DebConf offre agli sviluppatori, ai collaboratori e alle persone interessate, l'opportunità di incontrarsi di persona e di lavorare a stretto contatto. È stata organizzata ogni anno a partire dal 2000 in varie sedi come Canada, Finlandia e Messico. Ulteriori informazioni sulla DebConf sono disponibili all'indirizzo http://debconf.org/.

Contatti

Per ulteriori informazioni, visita il sito web all'indirizzo http://www.debian.org/ oppure invia una email a <press@debian.org>.