Debian Project News - 12 Luglio 2010

Benvenuti nel settimo numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

Bug Squashing Party a Monaco

Michael Banck ha annunciato un Bug-Squashing-Party in Monaco durante il weekend del 17 e 18 di luglio. Il BSP si svolgerà al LiMux Project Office, nel centro di Monaco. Fai riferimento alla pagina wiki per ottenere ulteriori informazioni ed istruzioni pratiche.

I contributi dei non DD sono i benvenuti; al BSP saranno presenti molti sviluppatori Debian che potranno caricare nell'archivio il loro lavoro. Michael Bank proverà nuovamente a preparare una sessione introduttiva il venerdì sera per coloro che non hanno mai partecipato ad una BSP.

Vuoi organizare un DebianDay nella tua città?

Il diciassettesimo compleanno di Debian sarà il prossimo 16 agosto: la comunità Debian in tutto il mondo è invitata ad organizzare dei DebianDay locali, ossia delle piccole conferenze di un giorno per utenti, contributori e sivluppatori.

Informazioni e suggerimenti sono disponibili sul wiki, che contiene anche un po' di artwork per il DebianDay.

Pillole con richiesta di aiuto dai listmaster

Il listmaster Martin Zobel-Helas ha chiesto aiuto per mantenere le mailing list di Debian. Alcuni dei problemi ai quali bisogna trovare soluzione sono gli script MHonArc utilizzati per generare gli archivi web (nei quali vi è molto mescolamento tra codice ed elementi stilistici, rendendo molto complicato il cambiamento dello stile degli archivi) ed il costante problema dello spam e del lavoro necessario per migliorare i filtri e rendere più puliti gli archivi. Martin ha sottolineato che the regole di filtraggio dello spam sono pubblicamente accessibili, e che sono ben accetti i suggerimenti su come migliorarle. Da ultimo, ma non certo per importanza, ha ricordato che sarebbe opportuno evitare di respingere lo spam ricevuto dalle mailing list Debian. I listmaster preferirebbero di gran lunga che lo spam ricevuto da liszt.debian.org venisse piuttosto scartato.

Resconto dal workshop FAI 2010

Dal 2 al 4 luglio si è tenuto il workshop FAI al Linuxhotel di Essen in Germania. Nove sviluppatori ed utenti di FAI si sono incontrati per distutere e lavorare su FAI, in preparazione al rilascio di Debian Squeeze. Un resoconto dell'incontro è disponibile nel blog di Michael Prokop.

Gli sviluppatori di FAI desiderano ringraziare gli sponsor (Debian, il Linuxhoterm Linux Information Systems AG, Netways, Spotify, Thomass-Krenn AG) per aver finanziato l'incontro.

FAI è un sistema non interattivo per installare, personalizzare e gestire sistemi Linux e configurazioni software su computer così come macchine virtuali e ambienti chroot, da piccole reti ad infrastruttura di larga scala e cluster.

Pillole dal leader del progetto Debian

Il leader del progetto Debian Stefano Zacchiroli ha mandato delle nuove pillole dal DPL. Egli ha menzionato varie conferenze alle quali è stato invitato e varie interviste pubblicate su diversi media. Ha anche parlato del front desk per le distribuzioni derivate fondato di recente, che costituisce il punto di riferimento per le distribuzioni derivate da Debian per discutere di collaborazioni con il progetto Debian. Dal momento che non ci sono stati abbastanza volontari per il team incaricato di declassificare l'archivio della mailing list privata di Debian, si è limitato a documentare lo status dell'implementazione della relativa risoluzione generale.

Andamento del nuovo design per il sito web

È già passato un po' di tempo da quando Kalle Söderman ha creato una proposta per un nuovo design del sito di Debian (compresi i sottodomini, come il wiki e gli archivi delle mailing list). Recentemente, tuttavia, qualcosa ha iniziato a muoversi: i prototipi del nuovo design sono stati testati sul frontend web per Git, sul frontend web per le mailing list e sul wiki interno del team di amministrazione dei sistemi Debian. Nonostante ci siano ancora alcuni bug per alcuni browser, sembra veramente promettente!

La DebConf 12 si terrà... nel tuo paese?

Mentre la Debian Conference di quest'anno sta arrivando, Gunnar Wolf, uno degli organizzatori, ha incoraggiato chiunque ad iniziare a valutare l'idea di ospitare la Debian Conference del 2012 nella propria città. Le proposte saranno accettate fino alla fine dell'anno, dunque è necessario inziare a lavorare su queste proposte il prima possibile; esse potranno eventualmente essere presentate anche alla conferenza di quest'anno, che ormai è imminente. Ulteriori dettagli ed informazioni sono disponibili sul wiki della DebConf.

Riguardo alla DebConf, Stefano Zacchiroli ha annunciato i risultati dell'iniziativa DebConf Newbie ed ha sottolineato come ci sia ancora bisogno di soldi per pagare il viaggio alla DebConf di New York di ulteriori persone che contribuiscono a Debian.

Resoconto del progetto Skolelinux in Renania-Palatinato, Germania

Lo sviluppatore Debian Philipp Huebner ha inviato un resoconto sullo stato della distribuzione per le scuole dello stato federale della Renania-Palatinato (Germania), basata su Debian-Edu. Per assicurarsi la sostenibilità delle installazioni è stato deciso che la documentazione e le migliorie sviluppate dovrebbero essere integrate nella Debian Pure Blend Debian-Edu / Skolelinux, in maniera analoga a quanto è stato fatto per le installazioni basate su Debian in Extremadura, Spagna.

Altre notizie

Ritesh Raj Sarraf ha fatto notare come il recente caricamento nell'archivio del kernel Linux aggiunge il supporto per kprobe, rendendo SystemTap, uno strumento per controllare lo stato interno del kernel, molto più utile.

Cyril Brulebois, della Debian X Strike Force, ha chiesto aiuto relativamente al test del nuovo driver xserver-xorg-video-intel schede grafiche prodotte da Intel. Dal momento che stanno considerando l'idea di introdurre la versione 2.12 del driver, dopo che le ultime due contenevano alcune regressioni, ogni informazione su configurazioni funzionanti o ulteriori regressioni osservate sarebbero piuttosto utili.

Nuovi Developer e Maintainer

Dall'ultimo rilascio di Debian Project News, quattro persone sono state accettate come Debian Developer e altre due sono state accettate come Debian Maintainer. Un grande benvenuto a Thomas Goirand, Georges Khaznadar, Adrian Perez, Felipe Sateler, Deepak Tripathi e Stefan Völkel nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo la statistica non ufficiale sui bug RC, la prossima versione di Debian 6.0 Squeeze è al momento affetta da 401 bug critici per il rilascio. 95 di essi sono già  stati sistemati in unstable. Dei rimanenti 306, per 49 dovrebbe già  esserci una patch che li risolve (ma che potrebbe richiedere dei test) e 16 sono marcati come pending (ossia già risolti).

Se si ignorano dunque questi bug, così come i bug critici per il rilascio relativi a pacchetti appartenenti ai repository contrib o non-free, rimangono da correggere 163 bug critici affinché Debian possa essere rilasciata.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il Team per la Sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: wireshark, mahara, pcsc-lite (aggiornato) e python-cjson. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal Team per la Sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza.

Pacchetti nuovi e degni di nota

Tra gli altri, i pacchetti seguenti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian:

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento, 617 pacchetti sono orfani e 140 possono essere adottati. Per vedere se ci sono dei pacchetti che interessano si possono consultare gli ultimi report oppure la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità  Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Michael Prokop, Jeremiah Foster e Alexander Reichle-Schmehl.
Traduzione di Giovanni Mascellani.