Port ] [ Debian GNU/Hurd ] [ Notizie ] [ Configurazione ] [ CD di Hurd ] [ Documentazione ] [ Sviluppo ] [ Contatti ]

Ultime notizie su Debian GNU/Hurd

21 Maggio 2013

Rilascio di Debian GNU/Hurd 2013!

È con enorme soddisfazione che il team Debian GNU/Hurd annuncia il rilascio di Debian GNU/Hurd 2013.
È uno snapshot di Debian sid fatto nel momento in cui è stata rilasciata Debian wheezy (maggio 2013), quindi è quasi interamente basato sugli stessi sorgenti. Non è un rilascio Debian ufficiale ma è un rilascio ufficiale del port Debian GNU/Hurd.

È possibile scaricare le immagini ISO per l'installazione da Debian Ports; le immagini sono disponibili nelle tre consuete varianti Debian: NETINST, CD o DVD. Insieme alla versione con il semplice da usare Debian Installer, è disponibile l'immagine di un disco pre-installato che rende ancora più facile provare Debian GNU/Hurd.

Debian GNU/Hurd è disponibile per l'architettura i386 con più di 10.000 pacchetti software (oltre il 75% dell'archivio Debian e molti altri sono in arrivo!).

Leggere le informazioni di configurazione, le FAQ e il translator primer per una introduzione alle grandiose funzionalità di GNU/Hurd.

A causa del numero veramente piccolo di sviluppatori il progetto non è progredito altrettanto velocemente di altri sistemi operativi, ma crediamo di aver raggiunto uno stato decisamente accettabile nonostante le risorse limitate.

Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno lavorato su GNU/Hurd nei decenni passati. Non sono mai stati molti (e ancora oggi non sono in molti, aderisci anche tu!) ma alla fine parecchie persone in un modo o in un altro hanno contribuito. Grazie a tutti!

11 Giugno 2011

Sono stati correti diversi bug presenti nell'immagine basata su debian-installer, l'unico problema conosciuto che non stato corretto è l'impossibilità di installare GNOME e KDE.
Si veda la pagina Hurd CD per ulteriori informazioni.

15 Febbraio 2011

L'immagine basata su debian-installer è stata aggiornata con i pacchetti di squeeze.
Si veda la pagina Hurd CD per ulteriori informazioni.

1 Settembre 2010

È disponibile un'immagine basata su debian-installer.
Si veda la pagina Hurd CD per ulteriori informazioni.

2009/10/19

Sono disponibili le immagini dei DVD L1.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

21 Dicembre 2007

Sono disponibili le immagini dei CD K16.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

19 Novembre 2007

Sono disponibili le immagini dei CD K15.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

27 Novembre 2006

Sono disponibili le immagini dei CD K14.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

26 Aprile 2006

Sono disponibili le immagini dei CD K11.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

26 Ottobre 2005

Sono disponibili le immagini dei CD K10.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

14 Maggio 2005

Sono disponibili le immagini dei CD K9.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

30 Dicembre 2004

Sono disponibili le immagini dei CD K8. Queste immagini supportano filesystem più grandi di 2 GB e una funzionalità per aggiornare i driver dei dispositivi di rete. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

6 Marzo 2004

Dopo molto tempo che non veniva aggiornato, è stato fatto l'upload di un nuovo snapshot dal CVS di Hurd e GNU Mach.

31 Luglio 2003

Sono disponibili le immagini dei CD K4. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

30/04/20030

Sono disponibili le immagini dei CD K3. Sono state rinominate in GNU-K3-CDx.iso.
Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

6 Marzo 2003

Sono disponibili le immagini dei CD K2. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

10 Ottobre 2002

Sono disponibili le immagini dei CD J2. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

Queste immagini aggiornano un sistema Debian GNU/Hurd basato su libio precedente al 12/08/2002 (compresa la serie di CD J1).

Per aggiornare il sistema Debian GNU/Hurd dell'agosto 2002 è necessario seguire la procedura descritta nel manuale di aggiornamento. Questa procedura è necessaria perché le interfacce di Hurd hanno subito un cambiamento incompatibile per preparare il supporto ai file lunghi.

5 Agosto 2002

Sono disponibili le immagini dei CD J1. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

26 Febbraio 2002

Sono disponibili le immagini dei CD H3. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

15 Dicembre 2001

Sono disponibili le immagini dei CD H2. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

11 Novembre 2001

Sono disponibili le immagini dei CD H1. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

5 Ottobre 2001

Sono disponibili le immagini dei CD G1. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

7 Agosto 2001

Oggi abbiamo oltrepassato per la prima volta la quota del 40% nella statistica dei pacchetti aggiornati per l'architettura.

31 Luglio 2001

Sono disponibili le immagini dei CD F3. Vedere la pagina dei CD di Hurd per maggiori informazioni.

13 Luglio 2001

Marcus Brinkmann ha reso disponibile la sua presentazione di Hurd. Al momento è disponibile su http://www.marcus-brinkmann.de/talks.en.html

1 Novembre 1999

Fatta pulizia di alcuni rapporti di bug in sospeso che ormai erano già stati chiusi. Si sta per fare l'upload di altri pacchetti in aggiunta a quelli di cui è stato fatto l'upload negli ultimi giorni (inetutils, grub, man-db e in arrivo hostname, mtools, ...), tutti questi sono stati compilati senza alcuna modifica, il che è una buona cosa. Sembra che, molto lentamente, stiamo stabilizzando l'insieme dei pacchetti di base.

29 Settembre 1999

Sono disponibili le patch per usare i device a caratteri Linux in GNU Mach. Queste patch sono molto sperimentali e il driver tty non funziona correttamente con il traduttore term, comunque ci stiamo lavorando sopra e speriamo di essere capaci di fornire presto un binario. Notare che questo fornirà la console Linux a Hurd (compresi i colori e le console virtuali) oltre ai driver per vari mouse non standard e per altri dispositivi seriali.

Abbiamo sentito che alcune persone sono preoccupate dalle dimensioni di GNU Mach e dal fatto che sta diventando un sottoinsieme di Linux. Noi lo stiamo usando solo come una soluzione temporanea fino a quando non avremo il tempo per riprogettare l'interfaccia dei driver in GNU Mach (o usare un altro microkernel). Il microkernel non ha assolutamente l'importanza dei serventi che compongono l'Hurd in esecuzione sopra di esso.

Sul fronte dei pacchetti adesso è disponibile un pacchetto shadow funzionante (che fornisce passwd, grazie BenC!). Inoltre man-db dovrebbe funzionare anche con i nomi dei file lunghi, ancora non sono stati verificati tutti gli altri cambiamenti. Tutto sommato la sezione base è in un buon stato. Torin ha applicato la mia patch a perl e questo è un altro pacchetto da controllare se adesso può essere "ultimato".

31 Agosto 1999

Adesso debianutils 1.12 si compila senza patch.

5 Agosto 1999

I sorgenti NMU di passwd (shadow) dovrebbero correggere tutti i problemi che ancora affliggono questo pacchetto e dovrebbero semplificare l'installazione. D'altra parte mutt richiede una piccola patch.

27 Luglio 1999

Sono stati appena completati i nuovi pacchetti della parte fondamentale del sistema. Hurd ha un nuovo sistema d'avvio (la parte che si svolge dopo che è partito init), date un'occhiata a /libexec/runsystem. Questo è vantaggioso soprattutto per il pacchetto sysvinit che è quasi completato. Risolti dei piccoli bug in GNU Lib C e in GNU Mach. Adesso dovrebbe funzionare il riconoscimento automatico di tutte le schede di rete ma dobbiamo ritoccare un po' l'ordine (3c5x9 prima di 3c59x).

22 Luglio 1999

cpio 2.4.2-25 risolve gli ultimi problemi di compatibilità con Hurd e adesso può essere compilato senza nessun cambiamento. Grazie Brian!

5 Luglio 1999

Sono state inviate al manutentore le patch per Perl 5.005.03. Il codice originale è già stato corretto (grazie Mark!) ma gli script dei pacchetti Debian erano ancora specifici per Linux.