Il servizio backport diventa ufficiale

5 Settembre 2010

Il Progetto Debian è orgoglioso di annunciare che il servizio backport, precedentemente disponibile su www.backports.org è adesso un servizio ufficiale di Debian raggiungibile all'indirizzo backports.debian.org.

I backport sono pacchetti della distribuzione testing ricompilati per l'attuale stable (o anche per oldstable) che forniscono agli utenti della distribuzione stable versioni nuove di certi pacchetti, come il kernel Linux, il browser Iceweasel o la suite OpenOffice.org, senza compromettere la stabilità generale del sistema.

L'archivio al momento dispone di 528 pacchetti ricompilati per la distribuzione Lenny. Dal momento che l'infrastruttura che ospiterà i pacchetti della futura Squeeze è già stata approntata, le immagini dell'installatore Debian sono in grado di configurare il repository backport in modo predefinito senza generare errori sui sistemi utente. Il servizio per Squeeze sarà abilitato in un momento successivo, dopo il rilascio.

A causa delle limitazioni nel Bug Tracking System di Debian, alcuni importanti bug per i pacchetti ricompilati non sono stati ancora riportati sulla lista debian-backports, che è stata adesso migrata su lists.debian.org.

Informazioni sull'uso del servizio backport sono disponibili sul nuovo sito web dei backport. Gli utenti del vecchio servizio backport dovrebbero modificare il proprio sources.list in modo che punti a deb http://backports.debian.org/debian-backports lenny-backports main contrib non-free (o uno dei suoi mirror). Si noti anche che con l'integrazione nell'infrastruttura Debian la chiave GPG usata per firmare il repository backport è stata cambiata nella chiave dell'archivio FTP ufficiale di Debian.

Informazioni su www.backports.org

Il servizio backport su www.backports.org fu originariamente avviato dallo sviluppatore Debian Norbert Tretkowski con il grande supporto di team(ix). È stato poi portato avanti e migliorato dagli sviluppatori Debian Alexander Wirt (organizzazione) e Jörg Jaspert (supporto tecnico) per ospitare circa 500 pacchetti ricompilati per varie architetture.
Vogliamo ringraziare team(ix) per aver dato una bella casa a questo servizio per tutti questi anni.

Informazioni su Debian

Il Progetto Debian è stato fondato nel 1993 da Ian Murdock per essere un progetto di comunità realmente libero. Da allora, il progetto è cresciuto fino a diventare uno dei più vasti e influenti progetti open source. Oltre tremila volontari da tutto il mondo lavorano insieme per creare e mantenere il software Debian. Tradotto in più di 30 lingue, e in grado di supportare un'enorme varietà di tipologie di computer, Debian si autodefinisce il sistema operativo universale.

Per contattarci

Per ulteriori informazioni, visita il sito web all'indirizzo http://www.debian.org/ oppure invia una mail a <press@debian.org>.