Avviato il progetto Debian Derivatives Exchange

18 Marzo 2011

Debian ha compiuto un altro importante passo verso una migliore collaborazione con le sue oltre trecento distribuzioni derivate lanciando il progetto Debian dErivatives eXchange (DEX). La principale idea dietro DEX è quella di ridurre le differenze tecniche (chiamate in gergo delta) tra Debian e le sue derivate. Rendendo disponibili le patch da tutte le distribuzioni non solo ne deriverà un miglior sistema per tutte le parti coinvolte, ma verrà anche alleggerito il carico di lavoro delle derivate, riducendo le differenze necessarie al loro mantenimento.

Il progetto DEX integra il preesistente front desk delle derivate, mediante l'organizzazione di gruppi di lavoro e progetti interdistribuzione per monitorare ed includere le modifiche, provenienti dalle derivate, all'interno di Debian. In DEX gli sviluppatori Debian e dalle distribuzioni derivate lavorano fianco a fianco per l'integrazione delle modifiche in Debian. Un primo gruppo di lavoro è il Team DEX Ubuntu, formatosi con l'obiettivo di integrare in Debian i pacchetti ed i cambiamenti esistenti in Ubuntu, continuando il lavoro del già esistente Team Utnubu ad un livello più generale. Nel prossimo futuro ci si aspetta anche la nascita di un Team DEX gNewSense. Se non si può misurare non esiste, soprattutto se si tenta di misurare il numero di difetti da correggere. Probabilmente la maggior parte delle differenze esistenti tra Debian le sue derivate necessitano di essere colmate, attraverso l'integrazione nella stessa Debian. DEX ha la potenzialità di ospitare un maggior numero di iniziative interdistribuzione valutando e, in definitiva, riducendo le differenze tra Debian e derivate. Così Stefano Zacchiroli (Debian Project Leader e co-fondatore di DEX) descrive questo progetto.

Debian invita tutte le distribuzioni basate su di essa e gli altri progetti a unirsi a DEX e a lavorare assieme su una base comune. Come ha detto Matt Zimmerman (Presidente di Ubuntu Technical Board e co-fondatore di DEX): Se si vogliono vedere i benefici di Debian dal lavoro tecnico fatto nelle derivate, DEX è un'occasione per agire assieme e renderlo possibile. Se lavori su una derivata e vuoi occuparti di un delta più piccolo, vieni e unisciti a noi. Sono sicuro che impareremo molto da questa esperienza.

Informazioni su Debian

Il progetto Debian è stato fondato nel 1993 da Ian Murdock per essere un progetto comunitario realmente libero. Da allora, il progetto è cresciuto fino a diventare uno dei più vasti e influenti nell'ambito open source. Migliaia di volontari da tutto il mondo lavorano insieme per creare e mantenere il software Debian. Tradotto in 70 lingue, e in grado di supportare un'enorme varietà di tipologie di computer, Debian si autodefinisce il sistema operativo universale.

Contatti

Per ulteriori informazioni, visita il sito web all'indirizzo http://www.debian.org/ oppure invia una email a <press@debian.org>.