Debian Project News - 14 Giugno 2010

Benvenuti nel quinto numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

Sondaggi della comunità Debian

Dopo aver avuto l'idea durante la recente Mini Debian Confence a Berlino, Torsten Werner ha preparato un sondaggio per gli utenti del sistema operativo Debian, ponendo diversi tipi di domande riguardanti l'uso di distribuzioni derivate, le Linee Guida Debian per il Software Libero, la presenza di firmware ed, ovviamente, la frequenza dei rilasci.

Il sondaggio è raggiungibile sul sito http://go.debian.net/3vGnI. Torsten chiede di diffondere il link il più possibile.

Installazione automatica di pacchetti specifici per determinati tipi di hardware

Petter Reinholdtsen ha introdotto un nuovo cambiamento nel sistema di installazione Debian, permettendo l'aggiunta di pacchetti relativi ad hardware specifico al momento dell'installazione (oppure su sistemi già installati). Questo risulta particolarmente utile per alcuni controller RAID, schede grafiche e per altro hardware e viene fatto effettuando la mappatura degli ID delle periferiche PCI e USB e passandone il nome ai pacchetti Debian. Petter dà il benvenuto a chiunque voglia aiutarlo nel mantenere questo elenco.

Egli ha inoltre sottolineato il fatto che per le periferiche hot swappable questo approccio non funziona, e si chiede se i pacchetti di mappatura esistenti possano essere adattati per supportare anche l'ascolto degli eventi DBus, oppure se sia piuttosto necessario effettuare il porting su Debian di PackageKit.

Artwork desktop e temi per Debian Squeeze

Valessio Brito ha cominciato a collezionare idee e proposte per l'artwork desktop che verrà usato su Debian 6.0 Squeeze. L'artwork dovrebbe essere la base comune dei temi del sistema. Yves-Alexis Perez ha iniziato a elencare i possibili usi per l'artwork, che vanno dai temi per i vari ambienti desktop fino alle schermate di avvio e ai banner del sito web. Ha inoltre esortato gli altri utenti a commentare l'artwork.

In arrivo il freeze delle stringhe del Debian Installer

Christian Perrier ha proposto uno string freeze per notificare ufficialmente ai traduttori che dovrebbero completare il loro lavoro. Christian scrive: Durante lo string freeze, viene chiesto agli sviluppatori di evitare di effettuare cambiamenti che implichino modifiche alle stringhe da tradurre. Ciascuna di tali modifiche richiede una discussione sulla lista debian-boot e una decisione formale perché possa essere accettata. Ha proposto domenica 4 luglio come scadenza per lo string freeze. È arrivato il momento di completare queste traduzioni!

Lista provvisoria degli interventi alla DebConf10

Ana Guerrero ha annunciato la pubblicazione della lista provvisoria degli interventi alla DebConf10. Ha anche menzionato l'opportunità dell'organizzazione di eventi ad-hoc durante la DebConf, in modo da pianificare un evento last minute con altri mentre si è alla DebConf. I dettagli della programmazione di questi eventi saranno disponibili alla conferenza.

Alcuni dei titoli degni di nota sono Pillole dal Leader del progetto Debian, Debian dentro (e sul) cloud, Debian/kFreeBSD dal punto di vista di FreeBSD, Brevettti audio/video vs Debian, Sistemare bug RC + NMU = Divertimento e Il progetto Nexenta: OpenSolaris + APT + GNU.

Utilizzo delle licenze in Debian

Mentre sta lavorando all'aggiunta di alcune licenze specifiche in /usr/share/common-licenses, Russ Allbery ha elaborato uno script per controllare quanto frequentemente le varie licenze sono utilizzare nell'archivio Debian. Ha anche pubblicato i suoi risultati. Niente di particolarmente sorprendente: le licenze più utilizzate sono le varie forme e versioni della GNU General Public License.

Altre notizie

Ana Guerrero ha annunciato che la migrazione del wiki di Debian-Women nel wiki Debian è finalmente completa. C'è ancora un po' di lavoro da fare: se vuoi contribuire, dà un'occhiata alla lista delle cose da fare.

Adrian von Bidder ha annunciato che da ora accetterà gli ordini per gli ombrelli Debian.

Bill Allombert ha annunciato che il numero di dipendenze circolari in unstable a raggiunto un minimo storico. Anche se sistemare alcune di esse sarebbe eccessivamente intrusivo per Squeeze, Petter Reinholdsten ha notato che alcune di essere potrebbero causare il fallimento di un upgrade da Lenny a Squeeze.

Andrew Pollock ha scritto sul suo blog a proposito del recente progresso relativamente al pacchetto di ISC DHCP 4.1: i pacchetti in experimental sembrano funzionare ed il passaggio dalla versione 3.1 sembra funzionare bene, dunque la nuova versione dovrebbe raggiungere presto unstable.

La scorsa uscita delle News dal progetto Debian aveva menzionato l'imminente rimozione da Debian del boot loader LiLO, a causa della mancanza di supporto upstream. Nella discussione che è seguita Joachim Wiedorn si è offerto volontario per continuare lo sviluppo come upstream, mentre il Debian Maintainer William Pitcock continuerà a preoccuparsi del pacchetto una volta che lo sviluppo upstream avrà finalmente portato ad un rilascio di qualità sufficiente.

Bastian Blank si è chiesto se Debian 6.0 Squeeze dovrebbe essere rilasciata con Xen 3.4 oppure 4.0, elencando pregi e difetti di entrambe le versioni.

Nuovi Developer e Maintainer

Dall'ultimo rilascio di Debian Project News, sei persone sono state accettate come Debian Developer e altre due sono state accettate come Debian Maintainer. Un grande benvenuto a Dominique Belhachemi, Sylvain Beucler, Scott Kitterman, Giovanni Mascellani, Alessio Treglia, Ulises Vitulli, Hannes von Haugwitz e Tang Ke nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo la statistica non ufficiale sui bug RC, la prossima versione di Debian 6.0 Squeeze è al momento affetta da 424 bug critici per il rilascio. 81 di essi sono già stati sistemati in unstable. Dei rimanenti 343, per 46 dovrebbe già  esserci una patch che li risolve (ma che potrebbe richiedere dei test) e 14 sono marcati come pending (ossia già risolti).

Se si ignorano dunque questi bug, così come i bug critici per il rilascio relativi a pacchetti appartenenti ai repository contrib o non-free, rimangono da correggere 211 bug critici affinché Debian possa essere rilasciata.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il Team per la Sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: bind9, OpenOffice.org, zonecheck, mysql-dfsg-5.0, glibc, pcsc-lite e cacti. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal Team per la Sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza.

Pacchetti nuovi e degni di nota

Tra gli altri, i pacchetti seguenti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian:

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento, 627 pacchetti sono orfani e 132 possono essere adottati. Per vedere se ci sono dei pacchetti che interessano si possono consultare gli ultimi report oppure la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità  Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono David Prévot e Alexander Reichle-Schmehl.
Traduzione di Francesca Ciceri e Giovanni Mascellani.