Il progetto Debian cerca donazioni di hardware

8 Febbraio 2009

Il progetto Debian è alla ricerca di donazioni di hardware

Il progetto Debian è alla ricerca di sponsor per due nuovi servizi ufficiali: gli archivi snapshot e data. Entrambi i servizi richiedono un'enorme quantità di dati e quindi hanno bisogno di macchine con un ampio array dischi da almeno 10 TB e che, in fututro, possa essere facilmente espanso. Gli sponsor interessati possono inviare le proprie proposte a hardware-donations@debian.org.

Il progetto Debian spera di ricevere un array indipendente che possa essere espanso o aggiornato senza dover riconfigurare l'hardware del server a cui è collegato. Una SAN con dischi SATA sembra essere ideale per questo uso. La previsione è che all'inizio saranno necessari circa 10 TB di spazio per ospitare gli archivi attuali, quindi 12 dischi da 1 TB sembrano essere un compromesso ideale fra prezzo e capacità.

L'archivio snapshot è una specie di macchina del tempo che permette di accedere ai vecchi pacchetti in base alla data o al numero di versione. Conterrà gli attuali e tutti i futuri pacchetti dell'archivio Debian. Con una stima di 3 o 4 GB di nuovi pacchetti al giorno, questo servizio ha bisogno di un ampio sistema di memorizzazione per stare al passo. L'attuale archivio snapshot occupa circa 4 TB e fornisce un servizio molto prezioso per l'intera comunità.

La possibilità di installare pacchetti e vedere il codice sorgente così come erano a una certa data è molto utile agli sviluppatori per correggere bug di regressione ed è utile anche agli utenti se hanno bisogno di una vecchia versione del software per poter utilizzare una particolare applicazione.

L'archivio data conterrà i pacchetti molto grandi che non possono essere distribuiti tramite il normale archivio a causa della loro dimensione. Il numero di pacchetti con grosse quantità di dati liberi, come le raccolte di dati medici e statistici oppure con i dati di un gioco, è in crescita ed è necessario un nuovo servizio per renderli disponibili agli utenti Debian.

Il progetto Debian ha pianificato un'installazione ridondata in due località geografiche diverse, si cercano sponsor anche per il servizio di hosting. Per ragioni legali non è possibile usare servizi di hosting negli Stati Uniti, infatti l'archivio snapshot contiene anche i vecchi rilasci (compreso il ramo non-US, che racchiude pacchetti che non possono essere distribuiti dagli Stati Uniti d'America). Prevediamo di installare entrambi i servizi sulla stessa macchina, se le risorse saranno sufficienti.

Nessuna delle macchine che il progetto Debian ha attualmente a disposizione soddisfa i requisiti hardware per questi servizi. Le nuove macchine dovrebbero avere almeno due CPU recenti e 32 GB di RAM oltre a uno storage facilmente espansibile con 12 dischi da 1 TB in RAID. Queste macchine dovrebbero poter essere gestibili da remoto con un canale dedicato che permetta l'accesso completo alla console seriale e lo spegnimento da remoto.

Gli sponsor saranno ampiamente citati sul sito web Debian e potrebbero essere presenti anche sulle pagine web del servizio.

Attualmente l'archivio snapshot è disponibile da snapshot.debian.net.

Informazioni su Debian

Il Progetto Debian è una organizzazione di sviluppatori di software libero che volontariamente offrono il loro tempo e il loro lavoro e collaborano via Internet. I loro compiti comprendono la gestione e l'aggiornamento di Debian GNU/Linux, una distribuzione libera del sistema operativo GNU/Linux. La dedizione di Debian al Software Libero, la sua natura no-profit ed il suo modello di sviluppo aperto la rendono unica tra le distribuzioni GNU/Linux.

Per contattarci

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web Debian http://www.debian.org/ oppure inviare una email a <press@debian.org>.