Debian Project News - 21 Agosto 2012

Benvenuti nel sedicesimo numero di quest'anno della DPN, la newsletter della comunità Debian. In questa edizione troviamo:

Debian festeggia il suo 19° compleanno

Il 16 agosto, il Progetto Debian ha festeggiato il suo diciannovesimo compleanno dall'annuncio originale della sua fondazione da parte di Ian Murdock.
Collaboratori e utenti di Debian lo hanno celebrato in tutto il mondo: i messaggi di apprezzamento e le foto dei festeggiamenti possono essere seguiti sul sito web Thank you Debian, gestito quest'anno da Lincoln de Sousa e Marcelo Jorge Vieira. Puoi inviare il tuo messaggio direttamente sulla piattaforma web oppure utilizzando l'hashtag Identi.ca #thxdebian.
Per l'occasione, Leandro Gómez ha creato una bella cartolina di compleanno, mentre alcuni altri collaboratori hanno narrato sul proprio blog le loro prime esperienze con Debian.

Aiutiamo il team Debian Installer: proviamo la nuova versione del programma di installazione

Il team Debian Installer ha annunciato la prima release beta del programma di installazione per Debian 7.0 Wheezy. Il team chiede agli utenti di Debian di essere aiutato a provare e migliorare questa nuova versione del programma di installazione: sebbene ci siano alcuni problemi noti del programma di installazione che non hanno bisogno di essere segnalati, è molto importante verificare bene l'installatore al fine di trovare tutti i bug possibili prima del suo rilascio.
I problemi dovrebbero essere segnalati come un rapporto di installazione.

Pillole dal DPL

Stefano Zacchiroli ha inviato la sua relazione mensile sulle attività del DPL. Stefano ha riferito in merito alla discussione in corso con la FSF sulla libertà di Debian, come anche di un'importante discussione sul progetto di tutela dei marchi e sul cambio di licenza per il logo.

Altre notizie

Il trentesimo numero delle notizie assortite per sviluppatori è stato rilasciato, e copre i seguenti argomenti:

Justin B. Rye ha avviato una pagina wiki informativa in cui descrive da dove provengano i nomi dei pacchetti, suggestivamente intitolata "Why the name". Come recita la descrizione della pagina, dare nomi incomprensibili al software è una consolidata tradizione UNIX, e le spiegazioni sono spesso assenti nella documentazione, sia perché gli sviluppatori immaginano che quel nome sia ovvio (di solito sbagliando), o perché pensano che non interessi a nessuno (e qui hanno spesso ragione, o questo sarebbe diventato materiale per le FAQ).

Prossimi eventi

È imminente un evento relativo a Debian:

È possibile ottenere maggiori informazioni su eventi e seminari relativi a Debian nella sezione eventi del sito, oppure iscrivendosi ad una delle mailing list regionali sugli eventi: Europa, Olanda, America Latina, Nord America.

Vorresti organizzare uno stand Debian o una festa di installazione Debian? Sei a conoscenza di altri eventi su Debian che si svolgeranno a breve? Hai tenuto un intervento su Debian e ti piacerebbe che lo aggiungessimo alla nostra pagina dei talk? Invia una mail al team eventi di Debian.

Nuovi contributori Debian

Dall'ultimo rilascio di Debian Project News, cinque persone sono state accettate come Debian Maintainer e diciotto hanno iniziato a manutenere pacchetti. Un grande benvenuto a Alexander Golovko, Elías Alejandro Año Mendoza, Gustavo Panizzo, Ian Campbell, Nicolas Bourdaud, Marc Pegon, Marco Maria Francesco De Santis, Jose G. López, Ariane Boehm, Jocelyn Jaubert, Emmanuel Kasper, Sascha Steinbiss, Eva Reisinger, Julia Ertl, Andrej Belym, Julien Puydt, Markus Frosch, Daniele E. Domenichelli, Emmanuel Promayon, Ralf Jung, Vincent Hobeïka, Cedric Staniewski e Guy Yachdav nel nostro progetto!

Statistiche sui bug critici per il rilascio nella prossima versione di Debian

Secondo l'interfaccia di ricerca dei bug di Ultimate Debian Database, la prossima release, Debian Wheezy, è al momento affetta da 487 bug critici per il rilascio. Se si ignorano i bug facilmente risolvibili o in via di risoluzione, rimangono approssimativamente 295 bug critici da risolvere affinché sia possibile il rilascio.

Sono disponibili alcuni suggerimenti su come interpretare questi numeri.

Bollettini di sicurezza importanti

Di recente, il team per la sicurezza di Debian ha diffuso degli avvisi di sicurezza riguardanti, tra gli altri, questi pacchetti: bind9, krb5, isc-dhcp, openoffice.org, libxml2, fckeditor, globus-gridftp-server, openttd, expat, libotr, php5, icedove, python-django, rssh e xen. Si consiglia di leggerli attentamente e prendere le misure adeguate.

Il team del rilascio stabile ha diffuso un annuncio di aggiornamento per il pacchetto: clamav. Si prega di leggerlo attentamente e prendere le misure adeguate.

Si noti, inoltre, che questa è solo una selezione dei bollettini di sicurezza più importanti delle ultime settimane. Per essere costantemente aggiornati circa gli avvisi di sicurezza rilasciati dal team per la sicurezza, è necessario iscriversi alla mailing list degli annunci di sicurezza (e, separatamente, alla mailing list backport e alla mailing list degli aggiornamenti della distribuzione stabile).

Pacchetti nuovi e degni di nota

308 pacchetti sono stati aggiunti recentemente all'archivio di Debian unstable. Tra gli altri:

Pacchetti che necessitano di lavoro

Al momento 465 pacchetti sono orfani e 143 possono essere adottati: è possibile consultare la lista completa dei pacchetti che hanno bisogno di aiuto.

Vuoi continuare a leggere la DPN?

Aiutaci a creare questa newsletter: abbiamo bisogno di altri scrittori volontari che osservino la comunità Debian e ci facciano sapere cosa sta succedendo. Visita la pagina del progetto per sapere come contribuire. Non vediamo l'ora di ricevere una tua email alla mailing list debian-publicity@lists.debian.org.


Per ricevere ogni due settimane nella propria casella di posta elettronica il notiziario, iscriversi alla lista di messaggi debian-news.

Sono disponibili edizioni precedenti di queste raccolte settimanali.

Redattori di questo numero di Debian Project News sono Francesca Ciceri, David Prévot, Justin B Rye e Victor Nițu.
Traduzione di Giuliano Bordonaro e Daniele Forsi.