Debian Code of Conduct

Versione 1.0 ratificata il 28 Aprile 2014.

Il Progetto Debian, produttore del sistema Debian, ha adottato un codice di condotta per i partecipanti a mailing list, canali IRC e altri mezzi di comunicazione.


Codice di condotta di Debian

  1. Siate rispettosi

    In un progetto delle dimensioni di Debian, inevitabilmente ci saranno persone con le quali non sarete d'accordo, o sarà difficile cooperare. Accettatelo, ma anche cosi, restate rispettosi. Il disaccordo non è una scusa per comportamenti disdicevoli o attacchi personali, e una comunità nella quale le persone si sentono intimidite non è una comunità sana.

  2. Presumete buona fede

    I collaboratori di Debian hanno diversi modi per raggiungere il nostro comune obiettivo di un sistema operativo libero che possono essere differenti dai vostri. Ipotizzate che le altre persone stiano lavorando verso questo obiettivo.

    È da notare che molti dei nostri collaboratori non sono di madrelingua inglese o possono avere diverse provenienze culturali.

  3. Siate collaborativi

    Debian è un grande e complesso progetto; c'è sempre molto da imparare in Debian. È buona norma chiedere aiuto quando se ne ha bisogno. Allo stesso modo, offerte di aiuto dovrebbero essere viste nel contesto del nostro comune obiettivo di migliorare Debian.

    Quando fate qualcosa per il beneficio del progetto, siate disposti a spiegare agli altri come funziona, affinché possano ampliare la vostra opera per renderla ancora migliore.

  4. Cercate di essere sintetici

    Tenete a mente che ciò che scrivete una sola volta sarà letto da centinaia di persone. Scrivere una email corta significa che le persone possono comprendere la conversazione nel modo più efficiente possibile.

    Cercate di portare nuovi argomenti in una conversazione in modo che ciascuna email aggiunga qualcosa di unico al discorso, tenendo a mente che il resto della discussione contiene gli altri messaggi con gli argomenti già trattati.

    Cercate di restare in tema, specialmente in discussioni già abbastanza lunghe.

  5. Siate aperti

    La maggior parte dei metodi utilizzati per comunicare in Debian consentono una comunicazione sia pubblica che privata. Come al paragrafo tre del contratto sociale, dovreste preferire i metodi pubblici di comunicazione per messaggi relativi a Debian, ad eccezione di informazioni riservate.

    Questo vale anche per messaggi di aiuto o di sostegno relativi a Debian; non solo una richiesta pubblica ha maggiore possibilità di trovare una risposta, ma si assicura che un qualsiasi sbaglio involontario fatto da coloro che hanno risposto alla vostra domanda possa essere facilmente individuato e corretto.

  6. In caso di problemi

    Sebbene i partecipanti debbano attenersi al codice di condotta, riconosciamo che a volte le persone possano avere brutte giornate, o essere inconsapevoli delle linee guida in questo codice di condotta. Quando accade, potete rispondere loro ed indicare questo codice di condotta. Tali messaggi possono essere pubblici o privati, a seconda di cosa sia più appropriato. Comunque, indipendentemente dal fatto che il messaggio sia pubblico o privato, dovrebbe comunque essere in linea con le parti pertinenti di questo codice di condotta: in particolare, non dovrebbe essere offensivo o irrispettoso. Presumete buona fede; è più probabile che i partecipanti siano inconsapevoli dei loro cattivi atteggiamenti anziché intenzionalmente volti a degenerare la qualità della discussione.

    Chi trasgredisce in modo ripetuto o grave sarà temporaneamente o permanentemente impedito dal comunicare attraverso i sistemi di Debian. Le segnalazioni dovrebbero essere fatte (in privato) agli amministratori del forum di comunicazione di Debian in questione. Per reperire informazioni sui contatti degli amministratori, si prega di consultare la pagina dell'organigramma di Debian.


Ulteriori letture

Alcuni dei collegamenti in questa sezione non si riferiscono a documenti che sono parte di questo codice di condotta, e non sono autorevoli all'interno di Debian. Comunque, contengono utili informazioni su come comportarsi sui nostri canali di comunicazione.

Aggiornamenti a questo codice di condotta dovrebbero seguire la normale procedura delle GR (General Resolution). Comunque, il DPL (o il suo delegato) può aggiungere o rimuovere collegamenti ad altri documenti nella sezione «Ulteriori letture» dopo aver consultato il progetto e senza richiedere una GR.