Il Segretario del Progetto Debian

Data la crescita del Progetto Debian è diventata evidente la necessità di creare un insieme di regole semi-formali con lo scopo di aiutare la risoluzioni dei conflitti, come risultato è stata scritta la Costituzione. La Costituzione Debian descrive la struttura organizzativa utilizzata per prendere delle decisioni formali all'interno del progetto. La Costituzione decreta chi prende le decisioni e quali sono i poteri che gli sono concessi. Il Segretario del Progetto è una delle sei entità enumerate nella costituzione Debian come entità decisionali.

Qualsiasi sviluppatore Debian ha i requisiti per essere eletto come Segretario del Progetto Debian. Qualsiasi persona può occupare diverse cariche fatta eccezione per il Segretario che non può essere anche il Leader del Progetto Debian né il Presidente della Commissione Tecnica.

Nomina

Diversamente dagli altri delegati, che sono nominati dal Leader del Progetto, il Segretario del Progetto viene nominato dal Leader del Progetto e dal Segretario del Progetto attuale. Se il Leader del Progetto e l'attuale Segretario non sono in grado di accordarsi sulla nomina, allora è necessario rivolgersi agli sviluppatori che tramite una risoluzione generale nominano un Segretario.

La durata del mandato di Segretario del Progetto è di 1 anno, al termine del quale un altro Segretario deve essere (ri)nominato.

Compiti del Segretario del Progetto

Gestire le votazioni

Il compito più visibile del segretario è condurre le operazioni di voto per il Progetto, in particolare le elezioni del Leader del Progetto ma anche qualsiasi altra votazione necessaria (per esempio le Risoluzioni Generali). Condurre una votazione comporta anche la determinazione del numero e dell'identità delle persone che hanno diritto di voto con lo scopo di calcolare il quorum.

Sostituire gli altri funzionari

Il Segretario del Progetto può sostituire il Leader insieme al Presidente della Commissione Tecnica. In questa situazione possono prendere decisioni solo in comune accordo e se ritengono che sia imperativo farlo, ciò è permesso solo quando assolutamente necessario e solo quando c'è un forte consenso da parte degli Sviluppatori.

Se non c'è un Segretario del Progetto o l'attuale Segretario non è disponibile e non ha delegato autorità per prendere una decisione allora la decisione può essere presa o delegata dal Presidente della Commissione Tecnica in qualità di Segretario Supplente.

Interpretare la Costituzione

Il Segretario è anche responsabile di decidere su qualsiasi questione di interpretazione della Costituzione.

Contatti

Si può contattare il Segretario del Progetto Debian inviando una e-mail in inglese a secretary@debian.org.

Informazioni sull'attuale Segretario

L'attuale Segratario del Progetto è Kurt Roeckx <kroeckx@debian.org>. Kurt si occupa di software libero e Linux dal 1995 ed è uno sviluppatore Debian dall'agosto 1995. Kurt ha un master in elettronica e ICT rilasciato dalla Hogeschool voor Wetenschap di Kunst.

Kurt è Segretario del Progetto dal febbraio 2009; ha preso il posto del precedente Segratario, Manoj Srivastava, che si è dimesso dalla carica di Segretario. Kurt, oltre che essere il Segretario del Progetto, si occupa anche del port su IA64 e cura 12 pacchetti, tra i quali libtool, ntp e openssl.

Visto l'aumento di lavoro (cioè di votazioni) che il Segretario deve gestire, il Leader del Progetto (al momento, Steve McIntyre) e il precedente Segretario (Manoj) hanno deciso di affiancare al Segretario un assistente in caso di necessità.
Attualmente Neil McGovern <neilm@debian.org> ricopre questa posizione.


Il Segretario del Progetto Debian