Debian volatile sostituito dal nuovo archivio updates

15 Febbraio 2011

L'archivio Debian Volatile è stato interrotto a partire dal rilascio di Debian 6.0 (Squeeze), sostituito da squeeze-updates sui mirror ufficiali. La sua gestione passerà al team dei rilasci Debian, che già gestisce i regolari aggiornamenti per i rami stable e oldstable.

La suite squeeze-updates è presente su tutti i mirror ufficiali esattamente come la stessa Squeeze. Per utilizzarla, aggiungere la riga seguente al file /etc/apt/sources.list:

deb http://ftp.debian.org/debian squeeze-updates main

Gli annunci relativi agli aggiornamenti per stabile proposti attraverso squeeze-updates saranno pubblicati sulla mailing list debian-stable-announce@lists.debian.org. Per iscriversi si veda la relativa pagina web.

Questa suite conterrà gli aggiornamenti che soddisfino uno dei seguenti criteri:

Questi aggiornamenti saranno inclusi nella prossima point release della distribuzione stabile. Quelli che non rientrano nei criteri di cui sopra saranno compresi normalmente nei prossimi aggiornamenti della versione stabile secondo le regole dello Stable Release Management.

Informazioni su Debian

Il progetto Debian è stato fondato nel 1993 da Ian Murdock per essere un progetto comunitario realmente libero. Da allora, il progetto è cresciuto fino a diventare uno dei più vasti e influenti nell'ambito dell'open source. Migliaia di volontari da tutto il mondo lavorano insieme per creare e mantenere il software Debian. Tradotto in 70 lingue e in grado di supportare un'enorme varietà di tipologie di computer, Debian si autodefinisce il sistema operativo universale.

Contatti

Per ulteriori informazioni, visita il sito web all'indirizzo http://www.debian.org/ oppure invia una mail a <press@debian.org>.