Rilascio di Debian GNU/Linux 3.1

6 Giugno 2005

Il progetto Debian è lieto di annunciare il rilascio ufficiale di Debian GNU/Linux versione 3.1, denominata ``sarge'', dopo circa tre anni di costante sviluppo. Debian GNU/Linux è un sistema operativo libero che supporta undici diverse famiglie di processori, include gli ambienti grafici KDE, GNOME e GNUstep, comprende il software per la gestione della cifratura, è compatibile con FHS v2.3 e supporta il software sviluppato per LSB.

Con lo sviluppo del nuovo installatore Debian, questo rilascio incorpora una nuova, modulare e sofisticata procedura di installazione che integra il riconoscimento dell'hardware e permette la configurazione non assistita. L'installazione è disponibile in circa una trentina di lingue e include la configurazione del server X per parecchie schede grafiche.

La selezione delle attività (task) è stata rinnovata e resa più flessibile. Debconf è stato integrato in molti pacchetti che richiedono di essere configurati, in modo da renderne intuitiva la configurazione. Debian GNU/Linux può essere installato tramite vari supporti come DVD, CD, «USB stick», acluni dischetti o via rete. Può essere scaricata da subito e sarà presto disponibile su DVD e CD-ROM presso i numerosi rivenditori elencati qui

Debian GNU/Linux funziona su computer che vanno dai «palmtop» e «handheld» ai supercomputer, passando da quasi tutto quello che sta tra questi due estremi. In tutto sono supportate undici architetture, incluse Motorola 68k (m68k), Sun SPARC (sparc), HP Alpha (alpha), Motorola/IBM PowerPC (powerpc), Intel IA-32 (i386) e IA-64 (ia64), HP PA-RISC (hppa), MIPA (mips, mipsel), ARM (arm) e IBM S/390 (s390).

Questo rilascio include recenti aggiornamenti di parecchi grossi pacchetti come il «K Desktop Environment» 3.3 (KDE), l'ambiente GNOME 2.8, quello GNUstep, XFree86 4.3.0, GIMP 2.2.6, Mozilla 1.7.8, Galeon 1.3.20, Mozilla Thunderbird 1.0.2, Firefox 1.0.4, PostgreSQL 7.4.7, MySQL 4.0.24 and 4.1.11a, GNU Compiler Collection 3.3.5 (GCC), il kernel Linux versioni 2.4.27 e 2.6.8, Apache 1.3.33 e 2.0.54, Samba 3.0.14, Python 2.3.5 e 2.4.1, Perl 5.8.4 e molti altri.

Questo è il primo rilascio Debian che include OpenOffice (1.1.3). Inoltre include nella distribuzione «main» anche il software relativo alla cifratura. OpenSSH e «GNU Privacy Guard» sono inclusi nell'installazione predefinita e la cifratura forte è presente nei browser e server web, nei database e in molte altre applicazioni disponibili in questo rilascio.

Debian GNU/Linux 3.1 include il risultato dei sottoprogetti Debian-Edu/Skolelinux, Debian-Med e Debian-Accessibility che hanno incrementato il numero di pacchetti didattici e quelli a sfondo medicale oltre a quelli specificamente diretti a disabili.

Gli aggiornamenti a Debian GNU/Linux 3.1 da GNU/Linux 3.0, conosciuta come ``woody'', sono gestiti automaticamente dallo strumento per la gestione dei pacchetti «aptitude» e, per una certa parte, anche dal programma «apt». Come sempre, i sistemi Debian GNU/Linux possono essere aggiornati senza difficoltà, durante l'attività a regime, senza alcuna interruzione del servizio. Per le istruzioni dettagliate sull'installazione e l'aggiornamento di Debian GNU/Linux, vedere le note di rilascio.

Su Debian

Debian GNU/Linux è un sistema operativo libero, sviluppato da circa un migliaio di volontari di tutte le parti del mondo, che collaborano tramite Internet. La dedizione al software libero di Debian, la sua natura «non-profit» e il suo modello aperto di sviluppo la rendono unica tra le altre distribuzioni Linux.

I punti di forza del Progetto Debian sono la base di volontariato, la dedizione al Contratto Sociale Debian e la volontà di fornire il miglior sistema operativo possibile. Debian 3.1 è un'altro passo importante in questa direzione.

Come contattarci

Per maggiori informazioni si vedano le pagine web Debian su http://www.debian.org/ o si mandi un email a <press@debian.org>.